Home / Notizie dalle altre squadre / De Laurentiis: Sarri via per soldi, mi ha tradito

De Laurentiis: Sarri via per soldi, mi ha tradito

Il presidente del Napoli al Corriere dello sport

De Laurentiis: Sarri via per soldi, mi ha tradito

La ferita è ancora aperta. Ecco perché, in vista della finale di Coppa Italia di mercoledì sera all'Olimpico contro la Juve, il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis torna all'attacco del suo ex tecnico Maurizio Sarri e infiamma la sfida: "Mi ha tradito con la scusa più volgare, quella dei soldi - ha raccontato in un'intervista al 'Corriere dello Sport' - Lo avevo voluto io e lui è andato via con quella scusa". La rinuncia a quel Napoli che con il suo gioco aveva incantato in Italia e in Europa, il dover cambiare per forza. Il racconto di quel pranzo a febbraio in Toscana senza niente che facesse presagire a una separazione: "Mi portò fino al giorno che precedette l'ultima partita creando disturbo e incertezza alla società".

Quelle tre stagioni indimenticabili e il merito della scelta, perché non basta soltanto un bravo interprete, serve un'unione di intenti: "Sarri? Quando lo scelsi tappezzarono la città di striscioni contro di me“, ha aggiunto De Laurentiis.

BIANCONERI IN TV

Conferenze stampa

Interviste esclusive

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi