Home / Notizie dalle altre squadre / Cagliari bloccato ad Assemini dai pastori in protesta per il latte

Cagliari bloccato ad Assemini dai pastori in protesta per il latte

Gli allevatori hanno minacciato di non far partire la squadra per Milano

Cagliari bloccato ad Assemini dai pastori in protesta per il latte

La protesta dei pastori per il prezzo del latte si è esteso a tutta la Sardegna e ha bloccato la squadra del Cagliari in partenza per la trasferta in casa del Milan. Un gruppo di allevatori si è presentato ad Assemini sistemando le auto davanti al cancello chiedendo di parlare con giocatori e società: "Vogliamo l'appoggio del club" hanno dichiarato. Un gruppo di giocatori, tra cui Barella e Joao Pedro, hanno versato del latte a terra per solidarietà.

La delegazione di pastori ha raggiunto Asseminello per chiedere la solidarietà del club rossoblù: "Siamo qui pacificamente - dicono - vogliamo che la squadra si unisca alla nostra battaglia". Gli allevatori chiedono che "il latte venga pagato a prezzo di costo, più qualcosa per noi, per vivere. Siamo qui pacificamente" ribadiscono. Gli allevatori vorrebbero che domani i rossoblù non giocassero la partita. "Cosa scriverebbero i giornali? Gara rinviata per neve? No, rinviata perché gli industriali del formaggio hanno fatto cartello sul nostro latte".

SUL PICCOLO SCHERMO

Interviste esclusive

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi

Conferenze stampa