Home / Notizie dalle altre squadre / Atalanta-Fiorentina 1-0

Atalanta-Fiorentina 1-0

Un gol di Lookman mantiene la Dea in vetta alla classifica

Atalanta-Fiorentina 1-0

L'Atalanta resta in vetta al campionato e lo fa battendo1-0 la Fiorentina, la squadra che cinque mesi fa la superò nella corsa a un posto in Europa. L’ottava di andata la decide Lookman, veloce a mettere in rete al 14’ della ripresa una palla perfetta di Muriel. La Fiorentina esce a testa alta, con la migliore palla gol su azione di Jovic all’87’.

LA PARTITA
Primo tempo non bello ma intenso. Gasperini mischia le carte nel suo 3-4-2-1 di partenza e punta sulla velocità di Muriel (apparso in giornata da subito) con Lookman ed Ederson alle sue spalle. Okoli in mezzo alla difesa prende le misure a Kouame, lasciando Toloi libero di impostare e inseririsi. Italiano rilancia Saponara (Sottil ko) e parte con un 4-3-3 che più blindato non potrebbe essere. I viola non mollano un metro ma davanti appaiono un po’ leggeri. 

La partita vive di lampi come la punizione di Muriel al 5’ (a lato di poco) e la botta di sinistro da dentro l’area di Saponara al 19’ che l’ex Sportiello non trattiene. L’Atalanta corre, fa girare la palla e cerca l’affondo. La Fiorentina appare un monolite, brava a rinculare e tentare di ripartire. Sul taccuino due conclusioni a metà frazione di Ederson (alta) e Koopmeiners con Terracciano chiamato a fermare la conclusione in qualche modo. Al 43’ la possibile svolta della partita: Irrati sventola il rosso diretto in faccia a Kouamè per un’entrata a mezz’aria su de Roon a centrocampo. A riportare i viola in undici ci pensa però l’on-field-review.

Stessi undici anche in avvio di ripresa ma stavolta l’episodio che cambia la gara c’è, eccome. Al quarto d’ora su una rimessa laterale Muriel salta Venuti e serve un rasoterra al bacio in mezzo. Igor non si guarda alle spalle e per Adebola Lookman mettere in rete è sin troppo facile. Il 24enne inglese spinge i bergamaschi in vetta alla Serie A e i bergamaschi non mollano mai la presa. La Fiorentina non ce la fa a pungere, nonostante la garra. I nerazzurri salgono di tono e il nuovo Maehle fallisce al 21’ il gol del ko. Per cambiare l’inerzia della gara Italiano gioca le carte Terzic e Amrabat ma non cambia molto al Gewiss. Sono ancora i padroni di casa a rendersi pericolosi con Martinez Quarta tempestivo a contrastare Lookman al minuto 71. La girandola di cambi del Gasp e di Italiano non muta la partita che ha ormai preso la sua piega. A sigillarla è Sportiello all’87’ su una gran botta di Jovic da dentro l’area. Giusto il tempo per un brivido firmato Demiral (colpo di testa verso la porta sbagliata) e l’Atalanta può correre di nuovo sotto la curva da capolista. E domenica c’è Udinese.

IL TABELLINO
ATALANTA-FIORENTINA 1-0   

ATALANTA: Sportiello 6.5, Toloi 6 (dal 74’ Demiral 6), Okoli 6.5, Scalvini 6, Hateboer 6, De Roon 6.5, Koopmeiners 6.5, Soppy 5.5 (dal 55’ Maehle 5), Ederson 5.5 (dal 55’ Pasalic 6), Lookman7 (dal 74’ Malinovski 6), Muriel 7 (dal 74’ Hojlund 6.5) – All. Gasperini 7

FIORENTINA: Terracciano 6, Martinez Quarta 6 (dall’84 Duncan), Venuti 5,5 (dal 66’ Terzic), Biraghi 6, Bonaventura 6 (dal 66’ Amrabat 5.5), Mandragora 6.5, Barak 5.5 (dal 74’ Jovic); Ikonè 5.5, Kuoame 5.5, Saponara 6 (all’84 Cabral sv) – All. Italiano 6.5
ARBITRO Irrati 5.5
RETI: Lookman (A) al 14’ st

LE PAGELLE
MURIEL 7 – Con gamba e voglia, è il miglior dei nerazzurri. Lo si capisce dalla ferocia agonistica con cui si avventa su ogni palla sin dai primi minuti. Pienamente recuperato
LOOKMAN 7 – E’ l’acquisto che sinora ha più impressionato a Bergamo. Palla al piede non guarda in faccia niente e nessuno. Difficile toglierlo dall’undici di partenza.
OKOLI 6.5 – Gioca da difensore navigato nonostante sia in serie A da appena due mesi. Primo ricambio per i titolari
SAPONARA 6 – Titolare all’ultimo istante è il fiorentino che più impensierisce Sportiello e soci. La fortuna non è stata dalla sua parte
BONAVENTURA 6 - Sente la pressione da ex ragazzo di Zingonia e un cartellino giallo in partenza ne condiziona la giornata. Cerca di mettere ordine finché Italiano non lo toglie

LE STATISTICHE
- L’Atalanta ha conquistato 20 punti dopo i primi otto incontri della Serie A 2022/23: la Dea non aveva mai collezionato cosi tanti punti dopo le prime otto gare stagionali in una singola stagione di massima serie.
- L’Atalanta ha vinto due delle ultime tre gare casalinghe di Serie A (1N), solamente un successo in meno di quelli conquistati nei precedenti 17 incontri in massima serie (8N, 6P).
- L’Atalanta ha mantenuto la porta inviolata in casa per la prima volta da Atalanta-Genoa 0-0 del 13 marzo 2022.
- Ademola Lookman ha segnato due gol nelle otto presenze in questa Serie A (due gol), già un terzo di quelli messi a segno nelle 26 gare con il Leicester di Premier League 2021/22 (sei reti).
- Questa è solo la seconda volta che l’Atalanta rimane senza sconfitta dopo le prime otto gare stagionali di massima serie dopo la stagione 2000/01 (5V, 3N), quando in panchina sedeva Giovanni Vavassori.
- La Fiorentina ha perso tre delle ultime cinque gare in Serie A (1V, 1N), solamente una sconfitta in meno di quelle accumulate nei precedenti 15 incontri di massima serie (7V, 4N).
- La Fiorentina non vince da sette gare fuori casa in Serie A: l’ultima volta che la Viola ne ha registrate di più è stato tra marzo e settembre 2019 (8 - 2N, 6P).
- Luis Muriel ha fornito un assist in Serie A per la prima volta dalla gara contro lo Spezia del 8 maggio scorso.
- Lucas Martinez Quarta è stato il giocatore della Fiorentina che ha vinto più duelli (11) e ha vinto più duelli aerei (quattro come Kouamè) in questa gara.
- L'Atalanta schiera oggi la propria formazione titolare con l'età media più bassa in questa Serie A (26 anni e 49 giorni). Al contrario, la Fiorentina schiera il suo XI titolare con l’età media più alta in questo torneo (27 anni e 345 giorni).

Conferenze stampa

Vita da Club

Primavera e giovanili

I cugini di Gran Bretagna

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio