Home / Mondiali / Svezia, minacce contro Durmaz: "Vaffa... razzismo"

Svezia, minacce contro Durmaz: "Vaffa... razzismo"

La Nazionale unita attorno al giocatore minacciato dopo aver causato la punizione trasformata in gol da Kroos

Svezia, minacce contro Durmaz:  Vaffa... razzismo

Ha causato il fallo che ha poi portato alla punizione vincente di Kroos. Jimmy Durmaz, centrocampista svedese di origini turche, ha subito sui social network l’attacco razzista dei tifosi inferociti per la sconfitta contro la Germania. Al termine dell’allenamento, la Svezia si è unita al suo giocatore mentre leggeva un messaggio contro chi lo ha accusato di essere addirittura un terrorista: «Sono un calciatore che gioca ai massimi livelli. Accetto le critiche perché siamo in grado di gestirle ma - di Jimmy Durmaz davanti ai giornalisti - non accetto essere chiamato dannato straniero o attentatore suicida. Hanno attaccato la mia famiglia e non voglio che i mie figli ricevano minacce di omicidio. Sono svedese e vesto con orgoglio questa maglia. Siamo la Svezia, siamo o non siamo uniti?».

Il centrocampista chiude il suo messaggio insieme al grido di tutta la squadra: «Vaffa al razzismo!»

BIANCONERI IN TV

Conferenze stampa

Interviste esclusive

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi