Home / Mondiali / Mancano le risorse: il ct dell'Australia pagherà di tasca sua lo staff

Mancano le risorse: il ct dell'Australia pagherà di tasca sua lo staff

Mancano le risorse: il ct dell\u0027Australia pagherà di tasca sua lo staff

Siamo abituati ormai negli ultimi anni ad un mondo del calcio ad alto livello in cui scorrono fiumi di denaro, fra trasferimenti stellari e sceicchi che si impossessano dei grandi club internazionali. 

 

La Gazzetta dello Sport ha pubblicato un interessante retroscena inerente la nazionale dell'Australia, che, dopo aver pagato i 650 mila euro all'allenatore olandese Bert Van Marwjk dovutogli da contratto, si è ritrovata impossibilitata a pagare i compensi dei suoi collaboratori. 

 

Il commissario tecnico ha, dunque, deciso di propria volontà di mettere mano al portafoglio per avere con sè in Russia i suoi più fidati collaboratori in modo da poter condurre la squadra oltre la fase a gironi, obiettivo raggiunto solamente in quel lontano 2006 quando, tuttavia, un rigore di Francesco Totti negli ultimi minuti la condannò ad abbandonare la competizione agli ottavi di finale, permetteno invece agli azzurri di avanzare nella competizione fino ad alzare l'agognata coppa. 

BIANCONERI IN TV

Conferenze stampa

Interviste esclusive

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi