Home / Mondiali / Il Belgio vince in rimonta sul Giappone

Il Belgio vince in rimonta sul Giappone

Da 0-2 a 3-2

Il Belgio vince in rimonta sul Giappone

Il Belgio batte in rimonta il Giappone: sotto 0-2, i Diavoli Rossi si qualificano ai quarti grazie alle reti di Vertonghen, Fellaini e Chadli. Impresa del Belgio , che sotto di due reti a metà secondo tempo, compie una clamorosa rimonta e batte per 3-2 il Giappone . A segno Vertonghen , Fellaini e Chadli per i Diavoli Rossi, Haraguchi ed Inui per i nipponici. Ai quarti di finale Hazard e compagni sfideranno il Brasile di Neymar .

Inizio equilibrato, con entrambe le squadre che chiudono bene gli spazi agli avanti avversari. Il Giappone insiste sulla fascia sinistra con Inui e si fa vedere con un destro di Kagawa di poco a lato ed un tocco involontario di Inui sul destro di Nagatomo, che per poco Courtois non si fa sfuggire. Il Belgio punta sulle giocate del suo numero 10, che si accentra spesso per fornire palloni giocabili a Lukaku. I Diavoli Rossi vanno vicini al goal proprio con il bomber dello United, fermato sul più bello da Yoshida e con il sinistro del trequartista del Chelsea, respinto coi pugni da Kawashima.

La ripresa è piena di emozioni. Nel giro di quattro minuti il Giappone trova due goal: il primo in contropiede, il secondo con una prodezza di Inui. Nel mezzo il palo colpito da Hazard. Martinez a questo punto decide di provare il tutto per tutto, inserendo Fellaini per l'impalpabile Mertens (e Chadli per Carrasco). La mossa si rivela vincente: trascinati da Hazard, i belgi acciuffano il pareggio nel giro di cinque minuti con il capelluto centrocampista e con il fortunoso colpo di testa di Vertonghen. I supplementari sembrano vicini, ma all'ultimo minuto, dopo un calcio di punizione deviato in angolo da Courtois, i giapponesi peccano di esperienza e si fanno sorprendere dal contropiede avversario, finalizzato da un altro neoentrato, Chadli.

I GOAL

48' HARAGUCHI 0-1 - Contropiede perfetto dei nipponici, con il numero 8 che batte Courtois con un preciso sinistro, approfittando del liscio di Vertonghen.

52' INUI 0-2 - Sul passaggio di Kagawa il centrocampista del Betis lascia partire da fuori area un potente destro a giro che si infila all'angolino.

70' VERTONGHEN 1-2 - Sull'errata respinta coi pugni di Kawashima, il difensore del Tottenham lo batte con un colpo di testa che si trasforma in un velenoso pallonetto.

74' FELLAINI 2-2 - Cross di Hazard dalla fascia sinistra e colpo di testa fulminante del capelluto centrocampista.

90' CHADLI 3-2 - Sulla ripartenza da calcio d'angolo, Chadli deve solo appoggiare in rete l'assist al bacio di Meunier (velo di Lukaku).

I MIGLIORI

BELGIO: HAZARD Si comporta da leader, cercando di dare la scossa alla squadra con le sue giocate. Coglie un palo sullo 0-1 e fornisce l'assist per il 2-2.

GIAPPONE: INUI Nel primo tempo è l'unico a dare qualità alla manovra offensiva, nella ripresa trova il bellissimo goal del 2-0.

I PEGGIORI

BELGIO: MERTENS Cerca di muoversi su tutto il fronte d'attacco, ma non trova mai la posizione giusta per fornire assist o andare alla conclusione.

GIAPPONE: H. SAKAI Nel momento decisivo del match si dimostra il lato debole della difesa nipponica.

BIANCONERI IN TV

Conferenze stampa

Interviste esclusive

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi