Home / Mondiali / Corea del Sud-Messico 1-2

Corea del Sud-Messico 1-2

I coreani sotto di due gol, hanno accorciato nel finale

Corea del Sud-Messico 1-2

Prosegue il momento magico del Messico, che dopo aver superato la Germania si conferma anche contro la Corea del Sud e vola in testa al Gruppo F a quota 6 punti. Shin Tae-Yong sposta Son in posizione più avanzata in coppia d'attacco con Lee, mentre Hwang e Moon operano sugli esterni. Tridente messicano confermato da Osorio con Vela, Chicharito Hernandez e il gioiello Lozano.

 La Corea del Sud parte bene operando un buon pressing nella metà campo avversaria: l'occasione più nitida viene sventata da Lozano in ripiegamento difensivo, con il numero 22 bravo a contrastare Lee Yong nel momento della conclusione da ottima posizione. Con il passare dei minuti il Messico prende le misure e si rende sempre più pericoloso quando riparte con la velocità dei suoi uomini offensivi. Al 26' l'episodio che sblocca il match con il tocco di braccio da parte di Jang in area di rigore: dal dischetto Vela non sbaglia e porta avanti i suoi. A questo punto la squadra di Osorio prende fiducia e crea altre occasioni: Layun sfiora il raddoppio ma trova un grande intervento di Cho in corner.

La reazione coreana è affidata alla qualità del suo uomo più rappresentativo: Son semina il panico nella difesa avversaria e cerca più volte la conclusione da fuori, trovando però sempre un attento Ochoa. Ritmi alti da parte del Messico in avvio di ripresa: al 59' un'altra grande parata di Cho evita il raddoppio sul bel tiro di Guardado. Le squadre si allungano e dai continui ribaltamenti di fronte nascono diverse palle-goal: al 66' Lozano spacca in due la difesa coreana e serve il Chicharito Hernandez, che mette a sedere un difensore in area e chiude il raddoppio sul primo palo. La Corea ci prova ancora e si getta in avanti con le ultime forze: al 78' disimpegno errato di Marquez per il portiere Ochoa: Son prova ad approfittarne con la porta sguarnita, ma viene recuperato dall'ottimo intervento difensivo di Salcedo. In pieno recupero lo stesso Son riapre i giochi con un perfetto sinistro da fuori area, ma è troppo tardi per la rimonta. I

GOAL

26' VELA 0-1 - Guardado crossa dalla sinistra ma trova il goffo intervento con il braccio di Jang in area di rigore: l'arbitro concede il penalty e dal dischetto Vela sceglie la soluzione centrale per spiazzare il portiere Cho.

66' HERNANDEZ 0-2 - Ripartenza letale condotta da Lozano, che apre in due la retroguardia coreana e scarica sul Chicharito: l'attaccante elude l'intervento del difensore con una finta e conclude con un destro rasoterra sul primo palo.

93' SON 1-2 - Il gioiello del Tottenham tira fuori dal cilindro un sinistro a giro dal limite perfetto: la palla si insacca all'angolino alla destra di Ochoa.

I MIGLIORI

COREA DEL SUD: SON Prova a fare reparto da solo con la sua qualità nelle accelerazioni: è l'uomo più pericoloso dei suoi ma trova un grandissimo goal solo nei minuti di recupero.

MESSICO: VELA Gestisce bene il reparto offensivo sulla fascia: tante belle giocate partono dal suo sinistro, resta lucido nel momento di sbloccare il match su calcio di rigore.

I PEGGIORI

COREA DEL SUD: KIM MIN WOO Tanti errori in fase di disimpegno e qualche intervento in ritardo: prestazione da dimenticare per il giocatore coreano.

MESSICO: RAFA MARQUEZ Subentra nella ripresa ma non entra subito in partita. Un suo erroraccio su un passaggio arretrato per Ochoa stava per costar caro al Messico.

BIANCONERI IN TV

Conferenze stampa

Interviste esclusive

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi