Home / Mondiali / Brasile-Belgio 1-2

Brasile-Belgio 1-2

Verdeoro eliminati dal Mondiale

Brasile-Belgio 1-2

Il Belgio batte a sorpresa per 2-1 il Brasile ed approda alla semifinale dei Mondiali di Russia 2018 , dove affronterà la Francia di Deschamps . A segno nel primo tempo per i Diavoli Rossi De Bruyne (dopo l'autorete iniziale di Fernandinho ), Renato Augusto nella ripresa. La Selecao comincia a spron battuto, sfiorando la rete del vantaggio con il palo colpito (di coscia) da Thiago Silva. I Diavoli Rossi dal canto loro lasciano subito intendere di poter fare molto male in contropiede. E così accade. Trovato il fortunoso goal del vantaggio grazie all'autogoal di Fernandinho, il trio Lukaku-Hazard-De Bruyne fa girare la testa alla retroguarda difensiva verdeoro (ed al centrocampo dove si sente la mancanza di Casemiro) e colleziona al 32' il goal del 2-0 con il centrocampista del City.

Nel mezzo per i sudamericani un diagonale destro di Marcelo ed un fendente di Coutinho, ma su entrambi Courtois è pronto alla respinta coi pugni. Ad inizio ripresa Neymar e compagni producono il massimo sforzo, ma gli ingressi in campo prima di Firmino (per Willian) e poi di Douglas Costa per Gabriel Jesus (la cui bella azione personale meriterebbe forse un calcio di rigore per fallo di Kompany) non sortiscono l'effetto sperato. Il più pericoloso è Marcelo, i cui fendenti dalla fascia sinistra non trovano mai pronto nessuno al tocco decisivo in area di rigore. A 15 minuti dal termine l'ultima carta a disposizione di Tite, Renato Augusto, cambia la partita. Servito da un cross radiocomandato di Coutinho firma di testa l'1-2 e qualche minuto dopo mette di poco a lato il suo destro rasoterra al termine di un bellissimo inserimento centrale (sempre su invenzione del giocatore del Liverpool). Gli unici spunti da campione Neymar li regala solamente nel finale: un suo stupendo pallone messo al centro dell'area viene clamorosamente sprecato da Coutinho. In pieno recupero il suo destro a giro trova la risposta super di Courtois. Il Belgio dal canto proprio, seppur con meno lucidità e qualche errore di disimpegno di troppo, riesce a tenere in piedi il risultato fino al fischio finale ed approda per la seconda volta nella sua storia alla semifinale di un mondiale.

13' AUT. FERNANDINHO 0-1 - Sull'angolo battuto dalla sinistra da Chadli il centrocampista del City si vede sbattere la palla sul braccio e non lascia scampo ad Alisson.

32' DE BRUYNE 0-2 - Contropiede da manuale, servito da Lukaku il 'rosso' lascia partire un diagonale destro che si infila all'angolino.

76' RENATO AUGUSTO 1-2 - Cross al bacio di Coutinho e preciso colpo di testa del centrocampista del Beijing Gouan, che si inserisce in mezzo a Kompany e Vertonghen.

I MIGLIORI

BRASILE: MARCELO Sia nel primo che nel secondo tempo è il più pericoloso della sua squadra con molti potenti e precisi palloni sganciati verso l'area di rigore avversaria.

BELGIO: HAZARD Il catalizzatore del gioco, dai suoi raffinati piedi parte il gioco del Belgio. Nel finale fa anche la prima punta, guadagnando tempo e punizioni con le sue accelerazioni e le sue giocate da campione.

I PEGGIORI

BRASILE: FERNANDINHO L'autogoal dell'1-0 e la poca resistenza opposta a Lukaku in occasione del contropiede del 2-0 belga.

BELGIO: VERTONGHEN Il presunto fallo su rigore su Gabriel Jesus e la mancata chiusura sul goal di Renato Augusto: due errori che non possono passare inosservati.

BIANCONERI IN TV

Conferenze stampa

Interviste esclusive

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi