Home / Lega Pro / L'ex Udinese German Denis rilancia la Reggina

L'ex Udinese German Denis rilancia la Reggina

Doppietta per l'attaccante argentino

L\u0027ex Udinese German Denis rilancia la Reggina

Turno infrasettimanale particolarmente rilevante per la Serie C, con una protagonista assoluta: la Reggina. Gli amaranto, infatti, dopo anni di oblio, sono tornati a fare la voce grossa nel calcio che conta e si stanno candidando in modo prepotente ad un ruolo da protagonisti nel Girone C. Denis e compagni, infatti, grazie al 4-1 rifilato al Picerno si sono portati al primo posto solitario in classifica e stanno provando a dare un primo strappo ad un campionato che fino a questo punto è stato estremamente equilibrato. Certo, non si può parlare di fuga con il Potenza a -1 e la Ternana a -3, ma i quattro successi nelle ultime cinque parlano di una Reggina decisamente proiettata verso i piani alti della classifica, con vista sulla Serie B.

GIRONE A - Il Monza non si ferma più e con l'1-0 rifilato al Gozzano vola a +7 su Renate e Pontedera seconde in classifica. Altro tassello importante per il club di Berlusconi verso la promozione diretta in B che mai come in questa stagione appare alla portata dei lombardi. Passo falso invece per la Juve U23, bloccata sull'1-1 dal Lecco penultimo in classifica e ancora appaiata alla Pro Vercelli ai piedi della zona playoff. Da registrare poi il piccolo momento di crisi del Renate, che dopo la sconfitta contro i bianconeri si sono fermati anche contro il Novara, con un 1-1 che ha quasi sancito l'uscita di scena delle Pantere dalla lotta al primo posto.

Risultati: Olbia – Albinoleffe 1-1; Carrarese – Como 2-0; Giana Erminio – Pergolettese 1-1; Lecco – Juventus U23 1-1; Pontedera – Pro Patria 2-1; Renate – Novara 1-1; Alessandria – Pistoiese 1-1; Monza – Gozzano 1-0; Pro Vercelli – Arezzo 1-1; Robur Siena – Pianese 2-0

Classifica: Monza 28, Renate 21, Pontedera 21, Alessandria 20, Robur Siena 20, Carrarese 19, Novara 18, Como 16, Pro Patria 16, Pro Vercelli* 13, Albinoleffe 13, Juventus U23* 13, Pianese 12, Pistoiese 12, Arezzo 11, Gozzano 9, Olbia 9, Giana Erminio 7, Lecco 7, Pergolettese 5.

GIRONE B - Dopo due sconfitte consecutive il Padova ritrova la vittoria, 2-0 alla Sambenedettese, e mantiene un punto di vantaggio sul Vicenza. Vince anche il Sudtirol, che sbanca Cesena e spedisce i romagnoli alle porte della zona playout, con i tifosi bianconeri pronti alla contestazione nei confronti della società già nei prossimi giorni. Dopo un periodo estremamente complicato ritrova il successo il Modena, che lascia le zone più basse della classifica facendo il colpo grosso sul campo del Carpi.

Risultati: Cesena – Sudtirol 0-1; Gubbio – Imolese 1-1 1’ Cesaretti (G), 55’ rig. Boccardi (I) Virtus Verona – Ravenna 3-0; Arzignano Valchiampo – Vicenza 0-1; Feralpisalò – Piacenza 0-0; Padova – Sambenedettese 2-0; Reggiana – Rimini 2-2; Fano – Vis Pesaro 0-2; Carpi – Modena 0-1; Fermana – Triestina 0-3

Classifica: Padova 25, Vicenza 24, Sudtirol 22, Reggiana 20, Carpi 20, Virtus Verona 19, Sambenedettese 18, Piacenza 18, Triestina e Feralpisalò 16, Modena e Vis Pesaro 14, Ravenna 13, Cesena 11, Fano* 10, Rimini 9, Fermana* 9, Arzignano Valchiampo 8, Gubbio 7, Imolese 6.

GIRONE C - Il Potenza non va oltre lo 0-0 contro la Cavese e viene superato dalla Reggina, nuova capolista del girone. Perde punti anche la Ternana, caduta in casa contro l'Avellino, e avvicinata da un Bari in netta ripresa. I pugliesi, quattro successi nelle ultime cinque, hanno superato il Catanzaro e si sono portati a -4 dalla vetta della classifica in quello che potrà essere un fantastico duello dal retrogusto nostalgico contro la Reggina.

IL RITORNO DEL TANQUE - Finalmente si è sbloccato il Tanque Denis, acquisto ad effetto della Reggina nell'ultimo mercato estivo. L'ex Napoli e Atalanta ha ben pensato di iscrivere il suo nome sul tabellino dei marcatori nella giornata in cui la Reggina ha raccolto il testimone dal Potenza in vetta alla classifica. Fondamentali le reti dell'argentino che ha prima pareggiato il vantaggio del Picerno e poi chiuso la partita sul 4-1. Una doppietta che restituisce al calcio italiano un fantastico campione ancora in grado di fare la differenza ad alti livelli. Con il sogno di portare la Reggina in B e, perché no, sognare ancora più in grande.

Risultati: Virtus Francavilla – Teramo 0-2; Paganese – Vibonese 2-2; Potenza – Cavese 0-0; Rende – Sicula Leonzio 2-0; Ternana – Avellino 0-1; Bari – Catanzaro 2-0; Casertana – Monopoli 2-1; Catania – Bisceglie 1-1; Reggina – AZ Picerno 4-1; Rieti – Viterbese 4-2

Classifica: Reggina 25, Potenza 24, Ternana 22, Bari 21, Monopoli 19, Casertana 17, Viterbese 17, Paganese 16, Catanzaro 16, Catania 16, Vibonese 15, Teramo 15, Avellino 14, Virtus Francavilla 13, Cavese 13, AZ Picerno 10, Bisceglie 10, Rieti 8, Sicula Leonzio 6, Rende 5.

BIANCONERI IN TV

Interviste esclusive

Primavera e giovanili

Calcio

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi