Home / Lega Pro / L'ex Udinese Migliorini al Lecco

L'ex Udinese Migliorini al Lecco

Il mediano aveva militato nella Primavera bianconera

L\u0027ex Udinese Migliorini al Lecco

Nuova esperienza, stavolta in serie C, per Andrea Migliorini, in passato mediano della formazione Primavera dell'Udinese. Il Lecco Calcio, neo promosso in C,ha annunciato: "Calcio Lecco 1912 è felice di annunciare l’ingaggio di Andrea Migliorini per la stagione 2019/20.

Migliorini nasce a Mirano (VE) il 22 marzo 1988 e cresce nelle giovanili dell’Udinese. Andrea esordisce in Serie B con la maglia del Livorno nella stagione 2008/09, prima del trasferimento nel gennaio 2009 alla Pro Patria in C1. Successivamente, rimane a Ferrara per 3 anni nella Spal e nel 2012/13 gioca fino a gennaio nel Venezia e poi in Serie A slovena nel Kuka Koper. La carriera di Andrea lo porta in Australia, tra le fila del Melbourne Heart, per poi tornare in Italia a vestire la maglia del Delta Porto Tolle, prima del trasferimento a Pordenone. Mestre, Delta Rovigo e Messina sono le sue squadre in Serie D, mentre con la Cavese in Serie C registra 25 presenze e 1 assist nell’ultima stagione. In tutta la sua carriera Migliorini ha collezionato 215 partite, 17 reti e 6 assist. Migliorini è un mediano alto 1.80 metri, che ha nella duttilità il suo punto forte. Nel corso della sua carriera, infatti, ha ricoperto praticamente tutti i ruoli del centrocampo ed è un giocatore d’esperienza che si unisce alla rosa di Gaburro in grado di offrire al mister nuove soluzioni tattiche.

Ecco le prime parole in bluceleste di Migliorini: «Ho accettato l’offerta del Lecco perché si tratta di un club serio. Mi sono informato su squadra e mister prima di venire qua e tutti mi hanno confermato che si tratta di una realtà importante. La Calcio Lecco la conoscevo già e so che è una piazza storica dove c’è molto entusiasmo. Mi hanno parlato bene di Gaburro e non vedo l’ora di iniziare. Posizione preferita? Nella mia carriera ho giocato in tutti i ruoli del centrocampo, anche come trequartista, ma prediligo la posizione da vertice basso».

Benvenuto in bluceleste Andrea, non vediamo l’ora di gustarci le tue geometrie in mezzo al campo."

SUL PICCOLO SCHERMO

Interviste esclusive

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi