Home / Lega Pro / Il Perugia ritorna in Serie B

Il Perugia ritorna in Serie B

Fondamentale la vittoria sul FeralpiSalo

Il Perugia ritorna in Serie B

Con la vittoria per 2-0 sul campo della Feralpisalò il Perugia conquista la promozione in Serie B. Il ritorno nella serie cadetta segna una clamorosa doppietta per l'Umbria, dopo la promozione già conquistata settimane addietro dalla Ternana. E così il prossimo anno tornerà il derby tra i cadetti.

Nell'ultima giornata il Perugia era padrone del proprio destino: grazie al vantaggio negli scontri diretti con il Padova, al Grifo la vittoria sarebbe valsa la promozione a prescindere dal risultato dei veneti (che erano in campo contro la Sambenedettese, 1-0 il finale). E così è stato. 

Il gol promozione lo segna Salvatore Elia con un destro dal limite dell’area al 17' del primo tempo. Nel secondo tempo Bianchimano chiude i conti e così il Perugia dopo un solo anno ritrova la Serie B.

In avvio squadra di casa subito in pressing, ma è stata pronta la risposta del Perugia, che ha preso le redini del gioco. Sugli sviluppi di una gran parata di De Lucia su Sounas, al 16' botta di destro e rete di Elia, che porta i biancorossi sullo 0-1. La Feralpi protesta e riprende a correre, ma i grifoni gestiscono bene il vantaggio. Nella ripresa avvio con la squadra di casa più spigliata, ma è ancora il gruppo di mister Fabio Caserta a creare le migliori occasioni, senza però allungare. Il raddoppio arriva al 71', palla di Sounas per il neo entrato Bianchimano che insacca. Il Perugia vince 2-0, sale a 79 punti e, tenendo la testa del girone B di Lega Pro, conquista la Serie B. A fine partita grande festa dei giocatori con il presidente Massimiliano Santopadre sceso in campo.

Per i festeggiamenti in campo, tutti i Grifoni hanno indossato una maglia con il numero 8, in onore di Renato Curi, il centrocampista del Perugia morto in campo il 30 ottobre del 1977 mentre affrontava la Juventus nello stadio del capoluogo umbro che ora porta il suo nome.

A stretto giro di posta arrivano le congratulazioni della Regione: “Vive congratulazioni alla squadra del Perugia, all’allenatore Caserta e alla società guidata dal presidente Santopadre per aver raggiunto questo grande traguardo ed i migliori auguri per la stagione che verrà”, ha detto l’assessore regionale allo sport, Paola Agabiti.  “Oggi si festeggia insieme ai tifosi il ritorno della squadra in serie B, nella consapevolezza che questa non è solo una grande giornata per lo sport perugino, ma per tutta la comunità regionale che in una sola stagione sportiva riporta in serie B le due principali realtà calcistiche della regione”.

Anche il presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli, si complimenta col Perugia neopromosso. "Complimenti per una vittoria in un girone difficile, combattuto. E' da ammirare la caparbietà con cui si è lottato per risalire in serie B. Una grande tradizione calcistica in una città bellissima per il calcio ottiene un grande risultato. Gli auguri si estendono anche al prossimo campionato, affinché sia foriero di gioia e di risultati positivi. Complimenti, complimenti veri per una grande stagione sportiva".

Il tabellino:

FERALPISALÒ: De Lucia, Bergonzi, Brogni, Giani, Bacchetti, Guidetti, Ceccarelli (1′ st Tulli), Scarsella, D’Orazio, Carraro, Guerra. A disp.: Liverani (GK), Iotti, Petrucci, Miracoli, Legati, Apollonio, Pinardi, Libera Hergheligiu, Farabegoli, Gavioli, Rizzo. All. Pavanel

PERUGIA: Minelli, Rosi, Angella, Monaco, Elia (33′ st Melchiorri), Murano (22′ st Bianchimano), Sounas (33′ st Moscati), Crialese, Minesso (11′ st Burrai), Vanbaleghem, Kouan. A disp.: Fulignati, Bocci, Favalli, Sgarbi, Di Noia, Falzerano, Cancellotti, Vano. All. Caserta

ARBITRO: Matteo Gualtieri di Asti (Giuseppe Di Giacinto di Teramo – Domenico Fontemurato) IV° ufficiale: Federico Longo di Paola

MARCATORI18′ pt Elia, 26′ st Bianchimano

NOTE: ammoniti De Lucia, Monaco, Carraro, Burrai, Petrucci.

BIANCONERI IN TV

Conferenze stampa

Primavera e giovanili

Calcio

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Altri mondi

Altri mondi