Home / Lega Pro / Di Carlo: "Abbiamo costruito molto, ma dovevamo chiuderla prima"

Di Carlo: "Abbiamo costruito molto, ma dovevamo chiuderla prima"

Il tecnico dei Ramarri ha commentato il pareggio con la Pro Patria

Di Carlo:  Abbiamo costruito molto, ma dovevamo chiuderla prima

Mister Mimmo Di Carlo ha visto invece un Pordenone che ha lottato, ma che ha peccato nel non aver chiuso la partita al momento giusto. A fine gara ha spiegato: "Abbiamo fatto una buona gara, abbiamo costruito diverse occasioni da gol, a tratti siamo stati sempre sulla metà campo avversaria, abbiamo preso due pali, abbiamo fatto due gol. Ma se prendi due reti, devi fare i complimenti anche alla squadra avversaria che non ha mai mollato. Qualche errore lo abbiamo fatto anche noi, però la partita del Pordenone è stata una partita sempre all'attacco, sempre con l'idea di poter vincere. Ci prendiamo il pareggio, sappiamo che nessuno è contento, ma bisogna guardare anche alle cose positive, quindi andiamo avanti per la nostra strada. La Pro Patria si è chiusa molto, noi abbiamo attaccato tanto ma abbiamo fatto solo due gol. Poi prendiamo due gol a partita, su questo dovremo lavorare. Stiamo avendo troppe disattenzioni. Il Pordenone comunque c'è, ha lottato, ha pressato contro una squadra sempre pungente nelle ripartenze. E' il secondo pareggio di fila: a Vercelli vogliamo fare un'altra gara di spessore, ma con un po' più di attenzione da parte di tutti. Non parlo dell'arbitro, ma nel secondo tempo si è giocato pochissimo. Dovevamo chiuderla prima, non lo abbiamo fatto. Portiamo a casa il punto: la prestazione c'è stata, ma dobbiamo essere bravi a fare qualche gol in più quando capitano le occasioni".

Conferenze stampa

Vita da Club

Primavera e giovanili

I cugini di Gran Bretagna

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi