Home / L’opinione / Di Natale é tornato

Di Natale é tornato

Il capitano sta ritrovando lo smalto dei tempi migliori

Di Natale é tornato

Mentre i riflettori si accendono su Simone Scuffet e i risultati (per questa stagione) eclatanti dei friulani, l'Udinese convalescente cerca ogni domenica conferme al momento positivo. Momento che riguarda l'intera squadra ma in particolare modo il suo capitano, Totò Di Natale.

Già da Bologna, il campione dava segnali di ripresa, anche se la rete é arrivata 'solo' su rigore. Non é stato quello il segnale del cambio di rotta: il capitano era stato autore di una prestazione più brillante del solito, dimostrava maggiore partecipazione al gioco e efficacia nelle azioni, ma non era ancora il Totò che tutti aspettavano. Con la Fiorentina ha concesso il bis a livello di prestazione e di gol, che contro i viola é arrivato su azione. Non una rete delle sue, ma comunque una marcatura pesante. Ormai però i tempi erano maturi e contro il Chievo Totò ha sfoderato la classe innata e ha ricordato a tutti di cosa é capace: rete splendida e tacco per Pereyra in occasione della seconda marcatura bianconera.

Il pallottoliere personale gli ricorda che é ancora lontano dalle cifre a cui aveva abituato i suoi tifosi: difficile ormai raggiungere le 23 reti in 33 partite dell'anno scorso (finora conta già 21 presenze), ma il capitano adesso ci ha ripreso gusto e, arrivato a quota 7, vede vicina la doppia cifra e c'è da giurare che la voglia di divertirsi lo induca a puntare la ventina. Anche perché l'obiettivo dichiarato prima del 'periodo nero' erano i 200 gol in A e quel traguardo dista ora 17 lunghezze. Batistuta (184) è ad un passo, ma Totò non vuole certo fermarsi al decimo posto.

E il Di Natale che sta ritrovando lo splendore dei bei tempi può ancora trasformare ciò che tocca in oro: stavolta la missione é di quelle proibitive, ma un gol, quello magari dell'accesso alla finale, domani in quel di Firenze, sarebbe già comunque tanta roba!

BIANCONERI IN TV

Interviste esclusive

I cugini di Gran Bretagna

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi