Home / L’avversario di turno / Verona, la squadra rivelazione del campionato

Verona, la squadra rivelazione del campionato

I prossimi avversari dell'Udinese presentati dalla Gazzetta dello sport

Verona, la squadra rivelazione del campionato

Focus della Gazzetta dello sport su quello che è definito: "Il mondo Juric". L'ex allenatore del Genoa ha compiuto l'impresa di battere la Juventus ma soprattutto ha portato la squadra al sesto posto in classifica con 34 punti. Tornata in A in questa stagione, la squadra scaligera aveva come obiettivo la salvezza: adesso lotta per l'Europa. I suoi segreti? "Coraggio, pressing, idee", scrive la rosea. Ma non solo: "Allenamenti durissimi, attenzione maniacale ai dettagli e aggressività a tutto campo".

I perni della squadra sono Amrabat, Lazovic e Pessina, tutti alla prima stagione in gialloblu. 

L'eroe è però il tecnico Ivan Juric, abituato in passato a salire e scendere dalla panchina del Genoa. A Verona Setti gli ha dato fiducia anche nei periodi difficili. E lui, di scuola Gasperini, ha impostato una squadra aggressiva, determinata e soprattutto spavalda. Juric ha portato con sè Veloso, Lazovic e Gunter dal Genoa. Ha lavorato sui talenti di Amrabat, Pessina, Kumbulla e Rrhamani. Ha ridato smalto a giocatori come Verre e Faraoni. E, senza attaccanti di ruolo, si è affidato a un tridente coperto, efficace e imprevedibile. L'intuizione: con Gunter al centro, Juric si è assicurato piedi buoni per l'uscita. Con il tridente senza punta, pressing e zero riferimenti ai rivali.

Dal 16 dicembre, quando ha rimontato tre reti al Torino, non ha più perso: in 9 gare (compreso il recupero con la Lazio), ha ottenuto 4 pareggi e 5 vittorie. 

BIANCONERI IN TV

Conferenze stampa

Primavera e giovanili

Vita da Club

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi