Home / L’avversario di turno / L'Udinese vista da Roma: Da miglior difesa al 7-1 con l'Atalanta, ecco l'Udinese ferita

L'Udinese vista da Roma: Da miglior difesa al 7-1 con l'Atalanta, ecco l'Udinese ferita

La scheda di Martina Cianni per romanews.com

L\u0027Udinese vista da Roma: Da miglior difesa al 7-1 con l\u0027Atalanta, ecco l\u0027Udinese ferita

La Roma assapora di nuovo la vittoria. Dopo un mese di digiuno i giallorossi hanno riconquistato i tre punti contro il Milan. Le reti di Dzeko e Zaniolo hanno reso vano ogni sforzo dei rossoneri e riportato la Roma ad un punto dal tanto desiderato quarto posto. Gli uomini di Fonseca non hanno però troppo tempo per festeggiare: l’Udinese li attende mercoledì alla Dacia Arena.

Prossimi impegni

Udinese-Roma (10° turno di Serie A, 30 ottobre ore 21.00, Dacia Arena)

Genoa-Udinese (11° turno di Serie A, 3 novembre ore 15.00, Stadio Comunale Luigi Ferraris)

Udinese-Spal (11° turno di Serie A, 10 novembre ore 15.00, Dacia Arena)

Sampdoria-Udinese (12° turno di Serie A, 24 novembre ore 18.00, Stadio Comunale Luigi Ferraris)

Come l’Udinese arriva alla sfida con la Roma

Attualmente l’Udinese si trova al 13° posto in classifica con 10 punti. La squadra di Igor Tudor ha finora collezionato 3 vittorie, un pareggio e 5 sconfitte in campionato. L’ultimo turno di Serie A è stato un vero incubo per i bianconeri, sconfitti 7-1 in casa dell’Atalanta. L’Udinese passa in vantaggio all’11’ minuto, ma proprio quando le cose sembrano mettersi per il verso giusto arriva la catastrofe. La squadra di Gasperini è incontenibile e come se non bastasse al 32′ i bianconeri rimangono in 10: Opoku è espulso per somma di ammonizioni. Riprendersi da questa sconfitta non sarà certo un’impresa facile, ma Tudor si è dimostrato piuttosto risoluto al termine del match: “Pazienza, è stato un incidente di percorso e voltiamo subito pagina”.

Punti di forza e debolezze dell’Udinese

Prima del ko contro l’Atalanta quella dei bianconeri era la miglior difesa del campionato con solo 6 reti subite in 8 gare. La musica cambia quando si parla invece di gol realizzati: l’Udinese ha finora messo a segno solo 5 gol in 9 partite. L’attacco bianconero, al pari di quello della Sampdoria ultima in classifica, è il peggiore della Serie A. Il problema? Poco cinismo sotto porta: 42 tiri effettuati nello specchio hanno portato solo 5 reti. I numeri della squadra di Tudor non sono buoni in trasferta: in 4 gare è arrivato un pareggio e ben 3 sconfitte. Dati negativi anche per quanto riguarda attacco e difesa: l’Udinese è andato a segno solo una volta e ha subito ben 9 gol lontano dalla Dacia Arena. Le statistiche dei bianconeri sono invece migliori in casa: in 5 gare sono state conquistate 3 vittorie e 2 sconfitte. Il reparto offensivo però fatica anche tra le mura amiche: finora la squadra ha realizzato solo 4 gol e ne ha incassati altrettanti. La Roma dovrà fare attenzione alle torri dei bianconeri, poiché 3 dei 5 gol segnati finora sono arrivati su colpo di testa. Al momento l’ex giallorosso Okaka è il miglior marcatore della squadra di Tudor con 3 reti messe a segno. Un’occhiata al cronometro rivela che l’Udinese è più pericoloso tra il 15′ e il 30′ minuto, ma molto vulnerabile tra il 30′ e il 60′.

Le scelte di Tudor per Udinese-Roma

Il modulo più usato da Tudor in Serie A è il 3-5-2 che probabilmente riproporrà anche mercoledì contro la Roma. Tra i pali ci sarà l’immancabile Musso, con Becao, Troost-Ekong e Samir a completare il reparto difensivo. A centrocampo spazio a Ter Avest, Mandragora, Jajalo, De Paul e Sema. In attacco torna la coppia Lasagna–Okaka.

La probabile formazione

UDINESE (3-5-2): 1 Musso; 50 Becao, 5 Troost-Ekong, 3 Samir; 18 Ter Avest, 38 Mandragora, 8 Jajalo, 10 De Paul, 12 Sema; 7 Okaka, 15 Lasagna. A disp.: 88 Nicolas, 27 Perisan, 87 De Maio, 2 Sierralta, 17 Nuytinck, 11 Walace, 6 Fofana, 72 Barak, 23 Pussetto, 30 Nestorovski, 91 Teodorczyc, 12 Ken Sema, 40 Rovini. All.: Igor Tudor

BALLOTTAGGI: Nuytinck-Becao, Ter Avest-Samir, Rodrigo-Samir.

INDISPONIBILI:-

IN DUBBIO: 19 Stryger Larsen.

SQUALIFICATI: 4 Opoku.

DIFFIDATI: 8 Jajalo, 50 Becao.

BIANCONERI IN TV

Conferenze stampa

Primavera e giovanili

Vita da Club

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi