Home / L’avversario di turno / Juve in emergenza, Sarri: Proverò Bernardeschi mezzala

Juve in emergenza, Sarri: Proverò Bernardeschi mezzala

Numerose le defezioni in vista dell'Udinese

Juve in emergenza, Sarri: Proverò Bernardeschi mezzala

Il giorno dopo una sconfitta è quello delle riflessioni sugli errori commessi in partita e la Juventus, contro la Lazio, è stata tutt'altro che impeccabile in tal senso. Ma in casa bianconera piove sul bagnato e la prossima sfida con l'Udinese si annuncia complicata a causa delle tante defezioni.

In particolare a centrocampo dove mancheranno per infortunio Khedira e Bentancur, quest'ultimo vittima ieri sera di un problema al ginocchio con possibile interessamento del collaterale. Saranno assenti anche gli squalificati Cuadrado (espulso all'Olimpico) e Pjanic. Senza dimenticare che pure Ramsey non è al meglio.

Situazione che costringerà Maurizio Sarri a doversi inventare qualcosa pur di cavare qualche ragno dal buco: nel post-partita ha aperto a nuove possibilità di formazione che coinvolgerebbero Bernardeschi, uno dei peggiori contro la Lazio. "Proverò lui da mezzala e valuteremo. L'ultima cosa che vorrei fare nella vita è il mercato, mi annoia a morte. Mi piace fare l'allenatore e quindi mi metterò a provare da interni anche Cuadrado e Ramsey. Nuovi arrivi a gennaio? Le situazioni degli infortunati potrebbero essere risolvibili, vedremo cosa ci sarà a disposizione". Potrebbe esserci la chance di riscatto per Emre Can, escluso dalla lista Champions e al passo d'addio se il suo minutaggio non dovesse aumentare. "Non è semplice sostituire uno come Bentancur. Emre è reduce da una grande delusione e sta lottando per tornare quello dello scorso anno. Non è facile essere lucidi dopo aver subìto un colpo durissimo. E' andato in difficoltà e sta avendo un po' di problemi".

BIANCONERI IN TV

Conferenze stampa

Primavera e giovanili

Vita da Club

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi