Home / Interviste esclusive / Nicola: prima di vincere contro l'avversario bisogna vincere contro se stessi

Nicola: prima di vincere contro l'avversario bisogna vincere contro se stessi

Il mister all'inaugurazione della sede della Curva Nord Udinese 1896

Nicola: prima di vincere contro l\u0027avversario bisogna vincere contro se stessi

All'inaugurazione della sede della Curva Nord Udinese 1896 un Davide Nicola particolarmente emozionato e coinvolto ha parlato così alle telecamere di Telefriuli: "Questo entusiasmo sarebbe l'ideale per creare un entusiasmo del genere allo stadio e in città, quando si vive la città. Questo è il mio intento. E' chiaro che, oltre a essere brave persone, che per me è un valore, bisogna solo promettere tanto lavoro. Non bisogna perdere tempo con frasi e parole inutili, dedicarsi con grande impegno al proprio lavoro e far sì che si possa stabilire un rapporto davvero unico".

Questi ragazzi della Curva lo cercano un rapporto unico, stretto con la squadra. Infatti sono sempre pronti a sostenerla. "Anche per me le emozioni e i rapporti interpersonali sono fondamentali, lo sapete. I rapporti interpersonali alla fine fanno la differenza. Per lavorare bene ci vogliono molte competenze, ma le emozioni fanno sempre la differenza".

Qui le hanno già chiesto punti contro la Roma: "Chi è che non vuole fare punti? Loro? Io? Per me è la prima partita. E' chiaro che prima di vincere contro l'avversario bisogna vincere contro se stessi e dedicarsi con grande impegno alle cose che dobbiamo migliorare, ma la voglia di fare risultato è sempre presente in un atleta, altrimenti potrebbe cambiare sport".

BIANCONERI IN TV

Interviste esclusive

Primavera e giovanili

Vita da Club

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi