Home / Interviste esclusive / Guidolin: "Llorente? Scelta oculata"

Guidolin: "Llorente? Scelta oculata"

L'ex tecnico bianconero sponsorizza il nuovo acquisto

Guidolin:  Llorente? Scelta oculata

Francesco Guidolin a Telefriuli ha tracciato un quadro di Fernando Llorente, attaccante che sta per approdare all'Udinese e che lui ha fortemente voluto allo Swansea: "Ho avuto la fortuna di allenare un campione come Fernando. Avevamo bisogno di un attaccante centrale e io mi sono battuto per avere lui quando ho saputo che si poteva trattare. Con 15 gol ha aiutato in maniera fortissima la squadra a salvarsi. Sono contento che venga a Udine, sono convinto che farà bene. E' una scelta azzeccata del club ma anche sua. Ha tanta qualità, ma ha bisogno del ritmo gara. Tutti i giocatori strutturati fisicamente hanno bisogno di minuti di gioco per rendere al meglio. E' importante che giochi subito, presto, che faccia bene un'ora. E' un grandissimo professionista, avrà fatto vita sana per mantenersi in forma. La squadra cambia tattica: si va su un giocatore che dà certezze, non più giovani, non più scommesse. E' una scelta oculata".

Con chi può giocare? "A me piace farlo giocare da solo l'attaccante centrale, con un numero dieci dietro; ma se il numero dieci è una seconda punta serve che abbia caratteristiche tecnico tattiche fisiche differenti, un giocatore abile nello stretto, uno alla Pussetto. Llorente è molto tecnico, fa salire la squadra, fa bene le sponde. Serve una seconda punta rapida, vivace, che gli gira intorno. O con due giocatori sugli esterni che lavorano con il 4-3-3 che possono dialogare ma anche mettere palloni in mezzo".

Infine saluta: "Spero di venire a Udine a salutare tutti presto"

BIANCONERI IN TV

Interviste esclusive

Primavera e giovanili

Calcio

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi