Home / Interviste esclusive / Giacomini: Lasagna a Verona? E' la squadra giusta per lui

Giacomini: Lasagna a Verona? E' la squadra giusta per lui

Segnerà 7/8 gol in dieci gare

Giacomini: Lasagna a Verona? E\u0027 la squadra giusta per lui

Mister Massimo Giacomini a 'Bianconero XXL' su Telefriuli ha commentato le questioni di campo e di mercato. "I pareggi con Atalanta e Inter? Avevamo pronosticato proprio qui due risultati simili, con belle partite, giocate con cervello (qualcuno no perchè non ce l'ha), con disciplina tattica, attenzione. I punti sono stati strameritati. L'Inter ha avuto solo l'occasione sull'errore di Becao, che in ogni partita con l'Atalanta soffre Muriel. Bisogna fargli capire che deve stare più attento. Nonostante alcune situazioni che avevano favorito l'avversario, l'Udinese ha gestito bene le gare senza correre grossi pericoli".

Lasagna a Verona? "Va lì e in dieci partite fa 7 o 8 gol. Perchè il Verona è la squadra giusta per lui, è una squadra offensiva; l'Udinese gioca per difendersi. Juric lo ha voluto non a caso. Barak lì ha fatto 5 gol e qui non era considerato. Se qui non può giocare Barak vuol dire che qui c'è una competenza un po' relativa oppure ci sono trucchi sotto. Barak ha fatto 5 gol, tutti su azione. Guardiamo qui: domenica quanti passaggi smarcanti sono stati fatti a Lasagna? Neanche uno. La palla più precisa che gli è arrivata l'ha calciata sul portiere. Lui corre dietro a tutti, ma non c'è mai un passaggio smarcante".

L'acquisto di Llorente la convince? "Ma con chi giocherà in coppia Llorente? Il problema è che non può giocare da solo davanti. Quindi chi giocherà in coppia con lui? E' un giocatore esperto, darà il suo rendimento, farà qualche gol e sa fare anche assist. Ma secondo me bisognerebbe prendere anche un giocatore che può giocare in coppia con lui".

Il mercato? "E' una cosa oscena, quello che viene, viene".

E Diaw? "Non è mica inferiore a quelli lì. E' un giocatore che da solo mette in imbarazzo una difesa intera in B. In A mette in difficoltà due o tre giocatori alla volta. Ha buona velocità, un fisico abbastanza atletico".

Con lo Spezia? "E' più difficile che contro Atalanta e Inter".

Serve altro sul mercato? "Abbiamo bisogno di esterni. Per il resto, di tutti i nomi fatti finora, non prenderei nessuno".

BIANCONERI IN TV

Interviste esclusive

Primavera e giovanili

Calcio

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi