Home / Interviste esclusive / De Paul: Obiettivi? Se continuiamo a fare bene, possiamo guardare più su

De Paul: Obiettivi? Se continuiamo a fare bene, possiamo guardare più su

Abbiamo gli stessi punti del Napoli, questo è un campionato strano

De Paul: Obiettivi? Se continuiamo a fare bene, possiamo guardare più su

Rodrigo De Paul a segno consecutivamente in tutte e tre le gare vinte dall'Udinese. Al termine della partita, a Telefriuli, ha commentato: "Sono contento perchè i miei gol sono serviti per dare punti alla squadra. Oggi abbiamo vinto una partita importante, siamo sempre più squadra e questo mi fa stare tranquillo".

Hai fatto anche da allenatore in campo: "Sì, le partite sono così. A volte capita di non sentire le indicazioni dell'allenatore perchè siamo in tanti, e allora bisogna dare una mano per quanto si può, aiutare a comunicare quello che ci dice il mister".

Gotti in campo cosa ti chiede? "Mi trovo bene. Gioco a destra a sinistra, come in Nazionale. Oggi era una partita un po' diversa, il loro terzino scendeva tanto, quindi il mister mi ha chiesto di occuparmi molto anche della fase difensiva. Ma il mister mi ha detto di stare tranquillo che sarebbe arrivato anche il gol, e infatti è arrivato. Se uno ti parla così, la fiducia sempre aumenta".

Il mercato? "Sto dimostrando in campo che io sono qua, rispondo in campo per dare una mano alla squadra".

Obiettivi adesso? "Prima la salvezza, poi questo è un campionato strano, quindi se spingiamo un po' possiamo guardare avanti. Adesso abbiamo gli stessi punti del Napoli, anche se gli obiettivi sono diversi. Nel calcio non si sa mai. Noi siamo sulla strada giusta".

Juve e Milan: "A Torino vogliamo fare una grande partita contro una squadra che lotta per la Champions. Nemmeno il Milan sarà facile, adesso c'è l'entusiasmo portato da Ibra"

BIANCONERI IN TV

Conferenze stampa

Primavera e giovanili

Vita da Club

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi