Home / Internazionali / Premier: City campione

Premier: City campione

Liverpool secondo a 97 punti

Premier: City campione

Il Manchester City è Campione d'Inghilterra per il secondo anno consecutivo. Nell'ultima giornata di Premier League, gli Skyblues si sono imposti per 4-1 sul campo del Brighton, rendendo così inutile il successo del Liverpool ad Anfield contro il Wolverhampton.

Protagonisti di una stagione davvero sensazionale, gli uomini di Pep Guardiola sono riusciti a spingersi fino a 98 punti in classifica (due in meno rispetto ai 100 della passata stagione), laureandosi campioni per un solo punto di vantaggio nei confronti dei Reds di Jurgen Klopp.

Una giornata indimenticabile per Guardiola, alla sua seconda Premier League consecutiva con il Manchester City, arrivata però non senza qualche sofferenza. Al Community Stadium, il Brighton era infatti riuscito a passare in vantaggio al 27' grazie alla rete di Murray, lanciato da Gross. Un parziale di 1-0 che è però durato solamente un minuto. Tanto è bastato ad Aguero per ristabilire la parità, con Laporte bravo poi a portare in vantaggio gli Skyblues nel finale di primo tempo. A blindare il risultato nella ripresa sono state poi le reti di Mahrez e Gundogan, con il 4-1 finale che ha fatto esplodere la gioia dei tifosi del City accorsi in numerosi a Brighton per spingere la squadra di Guardiola verso il successo.

Si deve invece arrendere il Liverpool di Klopp, autore di un'altra grande partita contro il Wolverhampton. La doppietta di Mane permette ai Reds di chiudere al secondo posto in classifica a quota 97 punti, a dimostrazione di un'annata incredibile disputata dagli uomini in rosso. Una vittoria dal retrogusto ovviamente molto amaro, con il Liverpool che per qualche minuto aveva anche sognato un decisivo sorpasso al City all'ultima giornata, salvo poi doversi arrendere alle notizie provenienti da Brighton. Non finisce però qui la stagione per gli uomini di Klopp, chiamati il primo giugno prossimo a giocarsi la finale di Champions League contro il Tottenham al Wanda Metropolitano di Madrid.

Manchester City e Liverpool sono dunque qualificate alla prossima edizione della Champions League, insieme a Chelsea e Tottenham, rispettivamente al terzo e al quarto posto in Premier League.

I Blues di Sarri hanno chiuso la stagione con uno 0-0 sul campo del Leicester, mentre gli Spurs hanno pareggiato per 2-2 in casa contro l'Everton. Si qualifica invece direttamente per l'Europa League l'Arsenal di Unai Emery, quinta in classifica, con i Gunners che potrebbero però ancora volare in Champions League in caso di successo contro il Chelsea a Baku.

Sesto in classifica è invece il Manchester United (sconfitto per 2-0 dal Cardiff), il quale dovrà disputare i preliminari di Europa League. Competizione alla quale possono aspirare ancora anche Watford (impegnato nella finale di FA Cup contro il Manchester City) e il Wolverhampton (settimo in classifica). Per i Wolves tutto dipenderà però dalle gare di Gunners e Hornets.

SUL PICCOLO SCHERMO

Interviste esclusive

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi