Home / Internazionali / In Cina inizia il campionato, con 5 mesi di ritardo

In Cina inizia il campionato, con 5 mesi di ritardo

Ancora a porte chiuse

In Cina inizia il campionato, con 5 mesi di ritardo

Il campionato di calcio cinese, il China Championship, è pronto per iniziare sabato 25 luglio con cinque mesi di ritardo a causa dell'epidemia di Covid-19, a porte chiuse, dopo una massiccia campagna di test a tutti i suoi protagonisti, nessuno dei quali è risultato positivo. Sono stati 1.870 i test, inclusi giocatori e membri dello staff tecnico dei club, e sono risultati tutti negativi, come ha fatto sapere la Chinese Football League (CSL).

Durante lo stop della Super League, che avrebbe dovuto iniziare il 22 febbraio scorso, ogni giocatore e' stato sottoposto a test una volta alla settimana. Per l'avvio del campionato le 16 squadre saranno divise in due gruppi e giocheranno solo in due città: Dalian (nord-est) e Suzhou (est) vicino a Shanghai, con un protocollo rigorosissimo.

Sabato il calcio d'inizio con i campioni del Guangzhou Evergrande, allenati da Fabio Cannavaro, a difendere il titolo.

BIANCONERI IN TV

Conferenze stampa

Interviste esclusive

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi