Home / I cugini di Gran Bretagna / Ranieri:"Saremo pronti per lottare contro il Liverpool"

Ranieri:"Saremo pronti per lottare contro il Liverpool"

L'allenatore italiano dovrà fare a meno del difensore Nkoulou

Ranieri: Saremo pronti per lottare contro il Liverpool

Sabato a Vicarage Road arriverà il Liverpool di Jurgen Klopp che terrà a battesimo l'esordio in panchina di Claudio Ranieri. Il Watford dovrà fare a meno per almeno tre settimane del neo acquisto Nicolas Nkoulou ma dovrebbe recuperare l'attaccante Joshua King. Ranieri ha guidato gli allenamenti degli Hornets finora senza avere a disposizione i giocatori convocati con le proprie Nazionali, un problema che potrebbe farsi sentire nella sfida contro i Reds dal punto di vista mentale, visto che il tecnico italiano dovrà creare un piano partita attendendo il rientro dei nazionali previsto per domani. Di questo aspetto e della gara di sabato Ranieri ha detto:"Ci sono certi giocatori che ancora non conosco, ma domani li avrò tutti e sabato affronteranno una delle migliori squadre al mondo, comunque va tutto bene. Siamo pronti. Io sono sempre pronto e anche la mia squadra sarà pronta. E' una battaglia e noi combatteremo. Devo preparare la partita bene, nei minimi dettagli. Non ho ancora conosciuto tutti i miei giocatori ma domani rientreranno dopo avere viaggiato a lungo e la mia prima domanda per loro sarà:"State bene? Siete stanchi?. Avete preso qualche botta o siete infortunati?", poi penserò alla squadra". Infine due parole sull'obiettivo principale da raggiungere in questa stagione:"Dobbiamo essere salvi. Quando ero al Leicester il primo obiettivo erano i 40 punti e questo dobbiamo raggiungere al Watford. La prossima stagione vedremo se sarà possibile arrivare a 41, poi a 42 e 43, questa è la mia idea". Per quanto riguarda le scelte di formazione, Ranieri potrà contare su Cathcart e Troost-Ekong come difensori centrali visto che Nicolas Nkoulou è indietro di condizione fisica e Sierralta e Kabasele sono indisponibili per problemi al tendine del ginocchio. Indisponibile anche Etebo che ha iniziato il percorso riabilitativo dopo l'intervento per uno strappo al muscolo quadricipite. 

I cugini di Gran Bretagna

Primavera e giovanili

Vita da Club

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi