Home / Europei / Polonia-Belgio 3-2

Polonia-Belgio 3-2

La selezione di Walem battuta in rimonta

Polonia-Belgio 3-2

Va alla Polonia la prima sfida dell'Europeo Under 21. A Reggio Emilia, la nazionale di Michniewicz batte 3-2 in rimonta il Belgio e si porta al comando del Gruppo A, quello di Italia e Spagna. Partita dai due volti, con i primi 16' di dominio totale del Belgio, che passa in vantaggio con un tocco da due passi di Iseka. Dieci minuti dopo il pareggio del neo-viola Zurkowski rivitalizza la Polonia, che prende poco alla volta campo fino a ribaltare il risultato con un colpo di testa di Bielik al 52' e chiuderla con Szymanski (79'). Inutile il gol di Cools all'84'. Nel prossimo turno proprio i polacchi saranno i rivali degli azzurri a Bologna (19 giugno) mentre il Belgio se la vedrà con la Spagna.

POLONIA-BELGIO 3-2

Polonia (4-3-3): Grabara; Fila, Pestka, Wieteska, Bielik; Dziczek, Zurkowski, Jagiello (43' st Bochniewicz); Kownacki, Michalak (47' st Jozwiak), Szymanski. A disp.: Lis, Loska, Gumny, Jonczy, Piotrowski, Placheta, Wdowiak, Buksa, Swiderski, Tomczyk. All.: Michniewicz

Belgio (4-2-3-1): Jackers; Cools, de Norre (35' st Amuzu), Faes, Cobbaut; Mangala, Lukebakio; Heynen, Schrijvers, Mbenza (45' st Saelemaekers); Leya Iseka (18' st Verschaeren). A disp.: De Wolf, Teunckens, Bornauw, Bushiri, Schrijvers, Wouters, Bastien, Omeonga, de Sart. All.: Walem

Arbitro: Kovacs (Rom)

Marcatori: 16' Iseka, 39' st Cools (B); 26' Zurkowski, 7' st Bielik, 34' st Szymansk (P)

Ammoniti: Bielik, Grabara, Jozwiak (P), Lukebakio, Faes (B) Espulsi: -

BIANCONERI IN TV

I cugini di Gran Bretagna

Conferenze stampa

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi