Home / Europa League / Shamrock Rovers-Milan 0-2

Shamrock Rovers-Milan 0-2

Rossoneri al terzo turno

Shamrock Rovers-Milan 0-2

Il Milan batte lo Shamrock Rovers e conquista l'accesso al terzo turno di qualificazione di Europa League, dove tra una settimana affronterà il Bodø/Glimt. I rossoneri dominano l'incontro, passano in vantaggio al 23' con il solito Ibrahimovic e trovano il raddoppio nella ripresa con un bel destro all'incrocio di Calhanoglu (67'). Nel finale doppio debutto per i nuovi acquisti Brahim Diaz e Tonali, entrambi in campo negli ultimi 10'.

LA PARTITA

Buona la prima. Un Milan apparso già in buona condizione fa il suo dovere ed elimina lo Shamrock, portando a casa il primo mini-obiettivo di questo 2020/21. Al Tallaght Stadium va in scena una partita a tratti ruvida e poco spettacolare, ma nel complesso ben gestita dagli uomini di Pioli, che specialmente nel secondo tempo fanno valere il proprio tasso tecnico, mettendo in mostra per alcuni frangenti quel gioco intenso e corale che i tifosi avevano ammirato (a distanza) nel post-lockdown. La rincorsa ai gironi è però ancora lunga e riparte già settimana prossima, visto che per guadagnarsi i playoff i rossoneri dovranno scendere in campo giovedì 24: ad attenderli a San Siro ci saranno i vicecampioni di Norvegia del Bodø/Glimt. In mezzo, naturalmente, anche la prima di campionato col Bologna. Nel primo tempo Poli si affida all'undici collaudato, lasciando inizialmente in panchina i nuovi acquisti Tonali e Brahim Diaz. Il Milan parte con il baricentro altissimo, provando a schiacciare gli avversari e fare la partita fin dai primi istanti di gioco. Gli irlandesi faticano a superare la metacampo, ma al primo affondo fanno tremare i rossoneri: Byrne coglie la difesa in controtempo e serve sulla corsa Greene, che incrocia col sinistro impegnando Donnarumma. Lo spavento non cambia i piani di Ibra e compagni, che continuano a premere e al 23' la sbloccano: Lopes svirgola un rinvio e regala palla a Hernandez, il francese si affida subito a Calhanoglu che verticalizza con l'esterno per Zlatan nel cuore dell'area, lasciando Mannus senza scampo. Il primo gol rossonero 2020/21, manco a dirlo, è dello svedese. I ragazzi di Pioli insistono subito alla ricerca del raddoppio, ma Castillejo se lo vede negare da un provvidenziale intervento di McEneff sulla riga. Occasioni pulite non ne arrivano più e a fine primo tempo è 0-1. Nella ripresa i rossoneri provano a chiudere immediatamente i conti, ma un tentativo acrobatico di Calhanoglu dopo pochi minuti si ferma sulla parte alta della traversa. È ancora il turco a sfiorare il raddoppio attorno all'ora di gioco, con una punizione tagliata sulla quale Mannus può mettersi in mostra con una bella parata. Il Milan preme sull'acceleratore e lo Shamrock, minuto dopo minuto, sparisce dal campo, allontanandosi dai radar di Donnarumma. Lo 0-2 diventa solo questione di tempo e al 67' lo trova, meritatamente, Calhanoglu, che colpisce nel sette dal limite su invito di Saelemaekers. I padroni di casa hanno un sussulto al 71', quando Gigio deve impegnarsi ancora su Greene, tirano fuori un po' di orgoglio nel finale ma non mettono mai davvero apprensione ai rossoneri. Negli ultimi 10 minuti Pioli getta nella mischia anche Tonali e Diaz e quest'ultimo si mette subito in mostra con un paio di magie. Per integrarli al meglio negli schemi ci sarà tempo.

LE PAGELLE

Ibrahimovic 7,5 - Fa praticamente tutti i ruoli dell'attacco, giocando di sponda, allargandosi per crossare, dialogando nello stretto con i compagni e, soprattutto, segnando. Il Milan riparte da una certezza assoluta.

Calhanoglu 7,5 - Con Ibra si trova a memoria e la facilità con cui smista palloni sulla trequarti è senza dubbio l'arma in più dei rossoneri. Quando Zlatan cala un po' è lui a prendere in mano la squadra e trascinarla al sicuro con il gioiello del 2-0.

Calabria 6,5 - L'avversario non era proibitivo, è vero, ma sembra stia trovando la fiducia per alzare il proprio baricentro d'azione e supportare al meglio le manovre offensive dei compagni.

Byrne 6,5 - Alza la qualità media della squadra mettendo in mostra talento e visione di gioco. Tutte le azioni passano dai suoi piedi, che quasi mai trovano compagni all'altezza.

Lopes 5,5 - Si mette in mostra per qualche bella chiusura e per i duelli fisici con Ibrahimovic, ma ha sulla coscienza il gol dello 0-1, nato da un suo rinvio pasticciato.

IL TABELLINO Shamrock Rovers-Milan 0-2

Shamrock Rovers (3-5-2): Mannus 6; O'Brien 6, Lopes 5,5, Grace 6; Finn 5,5, McEneff 6, O'Neill 5,5 (25' st Watts 6), Byrne 6,5, Farrugia 5,5 (38' st Kavanagh); Greene 6 (42' st Williams sv), Burke 5. Allenatore: Bradley 5,5

Milan (4-2-3-1): Donnarumma 6,5; Calabria 6,5, Kjaer 6, Gabbia 5,5, Hernandez 6,5; Bennacer 6,5 (39' st Tonali sv), Kessie 6,5; Castillejo 6,5, Calhanoglu 7,5 (39' st Diaz sv), Saelemaekers 6,5 (29' st Krunic 6); Ibrahimovic 7,5. Allenatore: Pioli 6,5

Arbitro: Farkas

Marcatori: 23' Ibrahimovic (M), 22' st Calhanoglu (M)

Ammoniti: Grace (S) Espulsi: -

BIANCONERI IN TV

Interviste esclusive

Primavera e giovanili

Calcio

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi