Home / Europa League / Roma-Gent 1-0

Roma-Gent 1-0

Il primo gol di Carles Pérez, all'esordio da titolare, è sufficiente alla Roma per ritrovare la vittoria

Roma-Gent 1-0

La Roma batte 1-0 il Gent nell'Andata dei Sedicesimi di Finale di Europa League e mette il primo tassello per il passaggio agli Ottavi. Alla squadra di Fonseca basta il gol al 13' di Carles Pérez, alla sua prima rete in maglia giallorossa, nella serata del suo debutto da titolare. Nonostante una grande sofferenza, specialmente nella ripresa, la Roma conquista dunque il primo round e può respirare dopo un periodo negativo. 

Al di là della qualità del gioco e delle prospettive in vista del Ritorno, l'obiettivo principale nella serata dell' "Olimpico" era ritrovare la vittoria smarrita, e nonostante numerose insicurezze, unite a una scarsa coesione tra i reparti, i ragazzi di Fonseca hanno fatto il loro dovere.

Il Gent approccia la gara pressando con aggressività a tutto campo, ma la carica degli uomini di Thorup si spegne dopo pochi minuti. I padroni di casa comincia allora a prendere in mano il gioco, e dopo 13' trovano il vantaggio: l'errore di Lustig in fase di uscita regala la palla ai giallorossi, che riescono ad andare in porta. Džeko imbecca Pérez il quale, senza neanche controllare la sfera, trafigge Kaminski con una conclusione mancina. Avanti di un gol, la squadra di Fonseca abbassa molto il ritmo del gioco e si concede qualche leggerezza di troppo, che i belgi provano a sfruttare spaventando Pau López in un paio di occasioni.

In avvio di ripresa l'estremo difensore ospite deve superarsi su una conclusione ravvicinata di Smalling, ma col passare dei minuti la Roma comincia a disunirsi e gli errori in fase di impostazione si sprecano. Il Gent prende il sopravvento soprattutto in mezzo al campo, e Pau López è chiamato ad impegnarsi seriamente, prima sulla conclusione di Odjidja, e al 68' nei confronti di Depoitre, che si divora il gol del pareggio.

Negli ultimi 20 minuti i ritmi calano e i capitolini riescono a far spegnere gradualmente la partita. Un colpo di testa di Kolarov, su cross di Santon, testa gli ottimi riflessi di Kaminski, mentre sul fronte opposto una serie di leggerezze difensive fanno tremare l' "Olimpico" in chiusura di match. Il risultato tuttavia non cambia e Fonseca può tirare un sospiro di sollievo; la Roma non è guarita, ma l'iniezione di fiducia può arrivare anche da serate come questa. Il ritorno andrà in scena tra 7 giorni in Belgio.

ROMA-GENT 1-0

ROMA (4-2-3-1)Pau López; Spinazzola (69' Santon), Fazio, Smalling, Kolarov; Veretout, Cristante; C. Pérez, Pellegrini (79' Mxit'aryan), Perotti (82' Kluivert); Džeko

Allenatore: P. Fonseca

GENT (4-3-1-2): Kaminski; Lustig, Plastun, Ngadeu-Ngadjui, Mohammadi; Kums (91' Marreh), Owusu, Odjidja-Ofoe; Bezus (74' Chakvetadze); Depoitre, David

Allenatore: J. Thorup

Arbitro: G. Kabakov (Bulgaria)

Marcatori: 13' C. Pérez (R)

Ammoniti: 35' Bezus (G), 65' Smalling (R)

BIANCONERI IN TV

Conferenze stampa

Primavera e giovanili

Vita da Club

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi