Home / Coppa Italia / La cornice di San Siro per i gol di Inter - Fiorentina

La cornice di San Siro per i gol di Inter - Fiorentina

Un confronto storicamente ricco di segnature chiuderà il programma dei Quarti di Finale della competizione nazionale

La cornice di San Siro per i gol di Inter - Fiorentina

Si illuminerà per la seconda sera di seguito “La Scala del calcio”, che alle ore 20:45 ospiterà la gara fra Inter e Fiorentina, verdetto conclusivo dei Quarti di Finale di Coppa Italia.

Una contesa che negli ultimi 8 anni si è sempre dimostrata avvincente, incerta e ricca di gol, come testimoniano le 57 marcature nei 15 confronti più recenti, mai terminati a reti bianche. La previsione per questa sera non sembra parlare diversamente, considerata la tendenza di ambedue gli organici a giocare a viso aperto e in maniera spettacolare, soprattutto per quanto concerne la costruzione della manovra offensiva. Aspettative che trovano ulteriori conferme se si analizza il curriculum degli interpreti previsti in campo dal primo minuto, i quali mirano a conquistare il passaggio alla Semifinale, dove ad attendere vi è già il Napoli di Gennaro Gattuso.

I precedenti sorridono alla squadra di casa, mai sconfitta negli ultimi 5 match e sempre vincente nei confronti a domicilio dal 2016. Tuttavia il momento attraversato dall’Inter è probabilmente il più complicato della stagione, dati i 3 pareggi consecutivi che ne hanno rallentato la corsa al primato in campionato, e un finale di gara contro il Cagliari dagli animi accesi, che è costata l'espulsione a Lautaro Martínez. L'attaccante argentino, squalificato per le prossime 2 giornate di Serie A, sarà schierato nell'undici titolare da Antonio Conte, in tandem con Alexis Sánchez. Andrea Ranocchia prenderà il posto dell’acciaccato Milan Škriniar al centro della difesa, mentre Borja Valero e Matías Vecino detteranno i tempi a centrocampo. Conte conserverà nella faretra alcune frecce importanti, tra cui il neo acquisto Christian Eriksen, già in panchina dopo la maestosa presentazione della giornata di ieri.

In casa Fiorentina i dettami tattico-motivazionali impartiti da Beppe Iachini hanno portato risultati positivi, per una squadra mai sconfitta sotto la sua guida tecnica e scopertasi nuovamente concreta oltre che propositiva sotto il profilo del gioco espresso. Considerata la consistente distanza in classifica dalla posizioni che valgono una qualificazione europea, i gigliati puntano proprio sulla Coppa Italia per aprirsi uno spiraglio verso le competizioni internazionali. Tuttavia, le assenze per infortunio e le necessità di calendario, che porranno Juventus e Atalanta sulla strada della “Viola” nei prossimi 2 impegni di campionato, condizionano le scelte del tecnico marchigiano, intenzionato a schierare Terracciano e Badelj al posto dei titolari Drągowski e Castrovilli. Per la difesa, il sostituto dell’infortunato Pezzella sarà Ceccherini.

Probabili formazioni:

INTER (3-5-2): Handanovič; Godín, Ranocchia, Bastoni; Candreva, Barella, Borja Valero, Vecino, Young; Sánchez, Martínez

Allenatore: A. Conte

FIORENTINA (3-5-2): Terracciano; Ceccherini, Milenković, Cáceres; Lirola, Benassi, Badelj, Pulgar, Dalbert; Chiesa, Cutrone

Allenatore: G. Iachini

Arbitro: D. Doveri

Le immagini e il commento della partita saranno trasmesse in chiaro su Rai 1, a partire dalle ore 20:30.

Conferenze stampa

Vita da Club

I cugini di Gran Bretagna

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi