Home / Conferenze stampa / Tudor: non siamo entrati subito in partita

Tudor: non siamo entrati subito in partita

L'importante era vincere

Tudor: non siamo entrati subito in partita

Il tecnico bianconero Tudor in conferenza stampa:" sette minuti loro tre corner noi zero, siamo entrati male in partita, sembra che ci sia stata un pò di tensione, sembravamo una squadra bloccata, c'è voluto tempo per lasciarci andare. Un avversario molto fastidioso, ben organizzato, era importante passare, faccio i complimenti ai ragazzi, guardiamo avanti. Pezzella ha sentito un dolore all'adduttore. Dovevamo spostare Pussetto in un ruolo non suo, abbiamo perso un pò di equilibrio, ci è mancato l'attacco dello spazio che può dare Pezzella. Jajalo e Mandragora possono coesistere, facciamo un mix di sistemi per uscire meglio da dietro. Jajalo è importante per noi per dare equilibrio al nostro centrocampo. Abbiamo creato due, tre cross di Pussetto, Fofana, Mandragora, De Paul è importante, giocatore di altro livello, non sono d'accordo che abbiamo creato solo con lui. Adesso pensiamo al Milan, una partita contro una squadra di livello, abbiamo già iniziato a guardarla ad analizzarla, sono sempre felice quando si affrontano queste grandi squadre soprattutto per la motivazione. Cerco sempre di adattare il sistema ai giocatori, c'è il mercato aperto qualcuno viene e va potrebbe accadere di tutto, comunque noi dobbiamo fare con quello che abbiamo". 

BIANCONERI IN TV

Interviste esclusive

Vita da Club

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi

Primavera e giovanili