Home / Conferenze stampa / Tudor: domani alle 15 sarà battaglia

Tudor: domani alle 15 sarà battaglia

Il tecnico in conferenza stampa

Tudor: domani alle 15 sarà battaglia

Nuova vigilia di partita per l'Udinese che domani affronterà il Sassuolo. Mister Igor Tudor in conferenza stampa analizza i temi del match: "Se il turn over è servito lo vedremo domani. Per quanto ho visto oggi, ci siamo con forza e qualità per quella che sarà una battaglia domani alle 15".

De Paul come lo ha trovato? Il rigore sbagliato lo ha turbato? E Pussetto? "Sta bene e domani gioca dal primo minuto. De Paul è un giocatore importantissimo, oggi ha tirato 10 rigori e ha fatto 10 gol. Se domani ci sarà rigore, lui lo tirerà e farà gol".

Il Sassuolo ha qualità. Che gara si aspetta domani? "Loro cercano sempre di giocare. Hanno una rosa con qualità in mediana e in avanti. E' stata costruita per fare cose importanti, a volte ha fatto vedere cose buone, altre meno, come capita in questo campionato. Ci aspetta un avversario di buonissimo livello, ma giochiamo in casa e per noi questa è una partita molto, molto importante".

I giocatori la stimano molto. Cosa dirà loro domani prima della gara? "Parlo sempre con loro. La partita la senti, sono intervenuto subito dicendo di dimenticare la gara con la Lazio. Le motivazioni? Se uno non le capisce e si carica da solo, c'è qualcosa che non quadra. Ho ragazzi in gamba e sono sicuro che si presenteranno in maniera ottimale per la gara".

D'Alessandro, Fofana e Nuytinck come stanno? "Sono pronti. Ci servono sempre tre/quattro/cinque gare di fila dopo un infortunio. Chiaro che D'Alessandro non sia ancora ai suoi livelli, Nuytinck bisogna vedere".

Samir: a Roma è stato nel mirino. "Gli siamo vicino. La società ha fatto quello che doveva per dargli una mano. Era importante dargli un giorno o due per staccare. Ieri e oggi si è allenato al cento per cento. Domani bisogna dimenticare tutto, nulla deve influire sul nostro obiettivo".

SUL PICCOLO SCHERMO

Interviste esclusive

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi

Conferenze stampa