Home / Conferenze stampa / Tudor: "Non andiamo a San Siro in gita"

Tudor: "Non andiamo a San Siro in gita"

Il mister in conferenza stampa

Tudor:  Non andiamo a San Siro in gita

In conferenza stampa pre Milan, mister Tudor parla così: "Nella valutazione delle partite bisogna guardare tutto. Ho analizzato bene tutto, ho una mia opinione sullo stato della squadra e me la tengo per me, la devo risolvere io nello spogliatoio. E' normale che con le grandi si soffra e ci può stare di perdere con 3 o 4 gol. Io posso solo focalizzarmi sul cercare di migliorare. Per ora mi devo adeguare, cambiare qualcosina. Ma si può farlo fino a un certo punto. Bisogna lavorare in campo, almeno per due o tre settimane. Adesso stiamo facendo tutto senza allenamento".

Contro il Genoa, la squadra è sembrata compatta. Pussetto però è troppo lontano dalla porta? "Pussetto ha fatto l'ala destra. Sono d'accordo che non sia un'ala pura, che si esprima meglio negli spazi. Ma bisogna vedere anche degli altri. Vediamo ora, quella di Milano è una partita diversa. Ci aspettiamo di vedere qualcosina".

Come sta Ekong? C'è qualche rotazione in vista? "Ekong ha qualche problemino, oggi non si è allenato. Dobbiamo pensare anche a domenica. Andremo là con gli 11 migliori, a fare la nostra partita, non a fare una gita".

I risultati delle altre pesano alla squadra? O pensate a fare la corsa solo su voi stessi? "Sapete che bisogna pensare a noi stessi, lavorare sulle cose che tu devi cambiare. Poi vedi gli altri. La cosa fondamentale sono gli allenamenti, su questi bisogna concentrarsi".

Qualche titolare? "Di nuovo Pussetto. Porta fortuna. Pussetto di nuovo titolare".

Il Milan? Come lo affrontate? Sarà la partita per Lasagna? "Sì. Il Milan ha un bravo allenatore, preparato, mi piace quello che ha fatto quest'anno con il Milan. E' una squadra con grandi campioni, anche se ha perso le ultime due partite, gioca in casa, sarà ancora più motivato. Non andiamo là a guardare San Siro. Lasagna? E' importante per noi, come Okaka che ha fatto una buona gara. Ha qualità e ci sarà molto utile. Hanno entrambi grande qualità, a volte si potrebbe anche schierarli insieme, in qualche spezzone".

 La gara con il Milan è importante, ma ci sono tre gare ravvicinate. Ci sarà turn over domani? "Siamo quelli. Già ne abbiamo alcuni fuori. Potrebbe esserci turn over Okaka-Lasagna".

Samir può giocare? "Si è allenato bene nelle ultime due settimane. E' uno di quelli forti, è mancato tanto. Sicuramente farà una parte della gara".

Teodorczyk? "Sarà in panchina".

Conferenze stampa

Vita da Club

I cugini di Gran Bretagna

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi