Home / Conferenze stampa / Gotti: Sono soddisfatto dell'atteggiamento dei miei ragazzi

Gotti: Sono soddisfatto dell'atteggiamento dei miei ragazzi

Il tecnico alla Rai

Gotti: Sono soddisfatto dell\u0027atteggiamento dei miei ragazzi

Mister Gotti, cupo, al termine della sfida di Coppa Italia alla Rai: "Non è bello il risultato di stasera. Non sono scontento dell'atteggiamento dei miei giocatori che hanno avuto generosità, voglia di fare insieme la fase difensiva. Ma sul 2-0 la montagna è difficilissima da scalare e si palesano limiti di atteggiamento".

Perchè non giocarsela con gli effettivi? "Semplicemente perchè l'Udinese ha una composizione della rosa con una ventina di giocatori sullo stesso livello, ma con caratteristiche diverse. Fino ad ora alcuni avevano avuto meno possibilità di giocare, ma sono di livello. Io oggi volevo una prova sul campo, volevo cercare le cose positive che ho visto nella mia squadra".

Si chiede di puntare sui giovani, soprattutto italiani. Nell'Udinese, oggi, zero italiani. Perchè? "Non posso rispondere io su una strategia societaria che dura da anni. Una società che è da 25 anni in A, che ha scelto una determinata direzione per fare calcio".

Quale squadra l'ha impressionata di più nel girone di andata? "L'Inter l'abbiamo incontrato molto presto e Conte non era ancora riuscito a incidere come ora. La Juve migliora a vista d'occhio, la Lazio anche. Sono tre squadre molto forti, con caratteristiche completamente diverse e proposte calcistiche completamente diverse che arricchiscono questa serie A".

Al canale bianconero precisa poi: "Non voleva essere una partita in tono dimesso, ma una occasione per chi ha giocato di meno di dare una risposta. L'atteggiamento iniziale della squadra non mi è dispiaciuto: si sono aiutati, hanno difeso tutti assieme. Poi una gara difficile di suo è diventata una montagna difficile da scalare. Non è una prestazione da dimenticare, è un risultato pesante, ma io devo fare tesoro di tutte le cose buone e meno buone che vedo nei miei giocatori".

I cugini di Gran Bretagna

Primavera e giovanili

Vita da Club

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi