Home / Conferenze stampa / Gotti: la squadra mi è piaciuta

Gotti: la squadra mi è piaciuta

Gli ultimi venti minuti abbiamo rischiato troppo

Gotti: la squadra mi è piaciuta

Gotti in conferenza stampa:" è importante che quello che è successo abbia portato i tre punti, la squadra mi è piaciuta anche se basta poco, Nuytinck scivola e ci spaventiamo, ci mettiamo un po per rientrare in partita, la squadra mi è piaciuta, non abbiamo gestto bene il finale di gara, la paura ci faceva buttare via la palla, non abbiamo sfruttato due occasioni in superiorità numerica, poi rischi di essere punito. La sostituzione di De Paul? De Paul, che aveva faticato nella prima parte di gara, è stato poi molto presente però io mi aspettavo gli ultimi venti minuti nei quali avremmo potuto soffrire i loro mediani, è stata una sostituzione per rinforzare la mediana. Guardo alla prestazione della mia squadra, il Cagliari è una signora squadra che ha avuto il grande pregio di crearsi delle occasioni per essere pericolosissima. A me fa piacere anche la nostra reazione nervosa dopo il loro pareggio. Durante la partita non c'erano state criticità poi negli ultimi venti minuti abbiamo rischiato. Sono stati gli ultimi venti minuti che non mi sono paciuti per questa frenesia di liberarsi dalla palla per paura di vincere, anche sulle uscite difensive ci portavamo i giocatori del Cagliari troppo vicini alla nostra area non andando sulle corsie laterali. Sema che non aveva i novanta minuti, ha fatto un ottimo primo tempo, poi gradualmente si è abbassato ha iniziato ad essere meno agressivo così ho reputato di doverlo sostituire. Nel momento in cui ci sono capitate due ripartenze in superiorità numerica non le abbiamo sfruttate come si deve fare in Serie A. La cosa bella è che aldilà di tutte le considerazioni tecniche, la cosa bella è che oggi è difficile imputrare a qualcuno critiche dal punto di vista dell'atteggiamento. Non ci può soddisfare la classifica di oggi".

I cugini di Gran Bretagna

Primavera e giovanili

Vita da Club

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi