Home / Conferenze stampa / Gotti: "Grande atteggiamento da parte di tutti. Soddisfatto per il risultato e i tre punti"

Gotti: "Grande atteggiamento da parte di tutti. Soddisfatto per il risultato e i tre punti"

"Samardzic vede calcio in maniera diversa rispetto ad altri giocatori"

Gotti:  Grande atteggiamento da parte di tutti. Soddisfatto per il risultato e i tre punti

Luca Gotti in conferenza stampa e al canale ufficiale:" E' stata una partita che probabilmente sarebbe stato bene finisse in pareggio, le squadre si sono equivalse creando occasioni su un campo caldo in tutti i sensi. Samardzic? E' un ragazzo di 19 anni con delle qualità indiscusse, vede calcio in un modo che gran parte dei giocatori non vede, ha grande qualità nel passaggio, nell'assist e nel tiro, deve completarsi sulle cose piu facili da acquisire ma comunque farà il suo percorso. Dopo tre partite di campionato è ovvio che siamo tutti contenti, le settimane prossime affronteremo Napoli, Roma e Fiorentina, la dote dei punti che abbiamo guadagnato finora è un aiuto per affrontare le prossime partite. Affrontare tre squadre come quelle che affronteremo sarà estremamente difficile perchè la cifra tecnica di cui dispongono ed esprimono è alta, i sette punti che abbiamo ti danno una serenità diversa. Il mercato? Al di là di Silvestri, la società non ha attinto dal mercato giocatori esperti, ha ritenuto di fare l'Udinese di un tempo con acquisti di giovani di grande qualità. Noi concediamo poco solitamente, oggi abbiamo commesso tanti errori, forzando giocate che non aveva senso forzare, abbiamo rischiato di prendere gol, alla fine siamo stati premiati dalla nostra qualità". Al canale ufficiale:"Ovviamente soddisfatto del risultato ma l'insoddisfazione dell'allenatore viene dal fatto che abbiamo gestito male delle situazioni, buttato via palloni, gestito male il possesso, cose che l'Udinese di solito fa bene, in una giornata calda, contro lo Spezia che è un avversario aggressivo con dei tifosi caldi, le sostituzioni hanno dato un apporto importante per questa vittoria. Samardzic? Vi racconto un aneddoto: lui è arrivato un pò sperduto, per il cambio di Paese, per la lingua, perchè è giovane, lui viene chiamato dalla Nazionale tedesca e ha chiesto alla società di non andare in Nazionale perche sentiva esigenza di lavorare qui con noi. Questo è un episodio che mi ha fatto capire che in lui ci sono contenuti di un certo tipo. Non è solo il nome delle squadre che andremo ad affrontare, abbiamo viso che Napoli, Roma e Fiorentina sono tre squadre che riesono ad espirimere valori tecnici elevati, chiaro che presentarsi a queste partite con sette punti è meglio che con zero. Soppy? Ho potuto far vedere poco perché ha giocato meno rispetto ad altriBeto? Ha cercato di mettere esuberanza e spavalderia, ha lottato su tutti i palloni, sono molto contento dell'atteggiamento. Tutti hanno dato dimostrazione di grande atteggiamento".

BIANCONERI IN TV

Interviste esclusive

I cugini di Gran Bretagna

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi