Home / Conferenze stampa / Cioffi:"Siamo stati brutti, sporchi e cattivi ma abbiamo portato a casa un punto"

Cioffi:"Siamo stati brutti, sporchi e cattivi ma abbiamo portato a casa un punto"

"Dopo un periodo difficile va bene così"

Cioffi: Siamo stati brutti, sporchi e cattivi ma abbiamo portato a casa un punto

Gabriele Cioffi, allenatore dell'Udinese, è intervenuto in conferenza stampa dopo il pareggio contro il Genoa:"Oggi guadagnare un punto è il massimo? Il massimo no perchè il massimo sono i tre punti, quello è il massimo. Secondo  me il coraggio e la mentalità ci sono state, oggi siamo stati brutti, sporchi, per certi versi siamo stati poco 'noi', ma direi cinquanta e cinquanta per l'atteggiamento aggressivo che non vuole dire essere irrazionali. Sicuramente abbiamo perso metri, ma abbiamo deciso di fare la stessa battaglia che loro proponevano. Credo che quando potevamo vincere la partita non ne avevamo più, dal punto di vista delle energie nervose e fisiche, anche perchè veniamo da un calvario, e nonostante questo abbiamo affrontato a testa alta il nostro avversario, senza scuse. Io vedo il bicchiere mezzo pieno per la grande mentalità e la voglia di uscire dal campo con i punti, poi siamo stati anche fortunati ma la fortuna te la costruisci. Dulofeu? E' un giocatore che può fare la differenza in ogni minuto della partita, fortuna che abbiamo tanti attaccanti, ma oggi non è stata la sua partita. Quando ho messo in campo Success il Genoa è rimasto in dieci e poi ho pensato che potessimo fare il colpo. Udogie? Nel riscaldamento ha accusato giramenti di testa forti, non era lui, tentennava, ma fortunatamente nel gruppo i buoni giocatori sono tanti e Soppy ha giocato una grande partita, dal punto di vista dell'atteggamento, ha dimostrato di volersi ritagliare uno spazio importante. Non tirare in porta non vuol dire essere rinunciatari, se si dice che abbiamo giocato una partita brutta e sporca avete ragione, il nostro obiettivo è stato centrato, siamo usciti dal campo con il massimo e al novantesimo oggi è stato il punto conquistato". 

"Penso che il bicchiere è pieno perchè se è vero che siamo stati brutti, sporchi e poco efficaci, è anche vero che i ragazzi hanno avuto grande volontà e voglia di portare a casa il risultato, dopo un periodo difficile. Oggi abbiamo trovato una squadra che ha appena cambiato l'allenatore, che non è stata penalizzata dal Covid quanto lo siamo stati noi, ma senza scuse e senza alibi abbiamo preso il massimo nella situazione attuale. Udogie è rientrato dopo i problemi in riscaldamento, il ragazzo viene da novanta, centoventi minuti giocati, è un muscolare fa fatica a recuperare. Credo che Soppy ha fatto bene per atteggiamento e mentalità. Sicuramente non siamo stati belli, spumeggianti, ma abbiamo portato a casa un punto. Adesso stiamo recuperando giocatori alla spicciolata, aspettiamo la pausa per ricominciare a lavorare riprendendo in mano i nostri concetti, ci fa bene staccare due giorni".

I cugini di Gran Bretagna

Primavera e giovanili

Vita da Club

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi