Home / Champions League / In coma il tifoso del City aggredito a Bruges. Cinque arresti

In coma il tifoso del City aggredito a Bruges. Cinque arresti

L'inglese versa in gravi condizioni

In coma il tifoso del City aggredito a Bruges. Cinque arresti

Cinque persone sono state arrestate dopo che un tifoso del Manchester City è finito in coma a seguito di un attacco dei tifosi del Bruges in Belgio. Guido De Pauw, 63 anni, è in condizioni gravi dopo aver cercato di recuperare la sua sciarpa da un fan del Bruges in una stazione di servizio a Drongen, è quanto riporta il 'Manchester Evening News'. L'attacco è avvenuto martedì sera dopo la vittoria per 5-1 del Manchester City sul club belga in Champions League. Il 63enne, membro del club dei tifosi del club inglese, stava tornando a casa quando si è fermato alla stazione di servizio. Il figlio di De Pauw, Jurgen, ha dichiarato al 'Manchester Evening News': "È in coma e in condizioni critiche".

BIANCONERI IN TV

Interviste esclusive

I cugini di Gran Bretagna

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi