Home / Calcio / Tavagnacco in B, ma la società valuta il ricorso

Tavagnacco in B, ma la società valuta il ricorso

Per le ragazze friulane un amaro finale di stagione

Tavagnacco in B, ma la società valuta il ricorso

Ora è ufficiale: dopo 19 anni di serie A, il Tavagnacco Calcio Femminile è retrocesso nella serie cadetta. A determinare il triste epilogo per la squadra friulana è stato il criterio dell’algoritmo, nonostante alcune fonti avessero paventato la possibilità di una serie B a 14 squadre, quindi con una sola retrocessione che sarebbe stata quella dell’Orobica. Invece a retrocedere sono il Tavagnacco e la società bergamasca: al loro posto approdano in A Napoli e San Marino.

Un finale amaro, difficile da accettare: la società friulana, infatti, sta valutando l’idea del ricorso. Al Tavagnacco rimangono quindi ancora alcune speranze di ribaltare il verdetto di ieri sera. Oltre all’opzione del ricorso, vanno monitorate anche le situazioni di squadre a rischio iscrizione per il prossimo campionato, come Verona e Bari, che potrebbero eventualmente aprire la strada ai ripescaggi.

La situazione, pur ufficialmente definita in questo momento, rimane quindi ancora in evoluzione.

BIANCONERI IN TV

Conferenze stampa

Interviste esclusive

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi