Home / Calcio / SERIE D - Cjarlins Muzane-Arzignano Valchiampo 0-0

SERIE D - Cjarlins Muzane-Arzignano Valchiampo 0-0

Il Cjarlins in dieci uomini inchioda la capolista

SERIE D - Cjarlins Muzane-Arzignano Valchiampo 0-0

Per la sfida alla capolista Arzignano mister Moras prova il 4-3-1-2 giocando a specchio con gli avversari. A protezione della porta difesa da Barlocco ci sono i centrali Dall’Ara-Tobanelli e gli esterni Bran e Brigati. Nel rombo di centrocampo Poletto fa il vertice basso con Pignat e Agnoletti ai fianchi. Venitucci cuce le distanze con il tandem Bussi-Rocco.

L’ex Moras prova ad accendere il match dopo dieci minuti di studio con un interno a girare che finisce nettamente fuori dallo specchio. Al 16’ brivido per gli ospiti: punizione di Venitucci respinta in mezzo all’area da Bacchin, Rocco si avventa sul pallone ma non riesce ad impattare bene la sfera mancando la zampata decisiva. A metà tempo sgroppata di Cariolato, che arriva sul fondo e crossa al centro per Calì, l’attaccante salta col tempo giusto ma indirizza la palla a lato. Alla mezzora Venitucci raccoglie l’appoggio di Agnoletti e scarica da fuori area un destro su cui Bacchin deve impegnarsi non poco. Il Cjarlins insiste e sfiora nuovamente il vantaggio sugli sviluppi di un corner con un colpo di testa di Pignat, respinto dall’estremo difensore veneto. L’Arzignano rimette la testa fuori dal guscio al 41’ con l’inzuccata di Bigolin, fuori bersaglio.

Nel recupero l’arbitro sente una parola di troppo uscire dalla bocca di Venitucci e sventola il cartellino rosso all’incredulo numero 10 arancioazzurro. Nella ripresa il Cjarlins si schiera in copertura con un 4-4-1 dove Rocco sorregge il peso dell’attacco friulano. Cucchiaro prende il posto di Bran e la formazione di Moras non sembra soffrire l’inferiorità e, anzi, si spinge in avanti con una pericolosa punizione di Agnoletti (19’). L’Arzignano non sta a guardare e mette paura ai padroni di casa con un diagonale di Moras (20’). I giallocelesti provano a pungere con una ripartenza conclusa malamente da Calì. Mister Bianchini tenta di vincerla inserendo Gnago a un quarto d’ora dalla fine, ma Pignat fa subito capire di non essere disposto ad arrendersi calciando alto. Nchama spreca malamente una doppia occasione in mischia nel cuore dell’area carlinese al 39’: due conclusioni, la prima di tacco, la seconda di punta, entrambe da dimenticare. Il Cjarlins risponde colpo su colpo. D’Appolonia scambia con Forestan, si accentra e fa partire un destro di poco a lato. Nel recupero Beltrame dal limite dell’area non centra il bersaglio e finisce 0-0.

CJARLINS MUZANE-ARZIGNANO VALCHIAMPO 0-0

CJARLINS MUZANE: Barlocco, Bran (1’st Cucchiaro), Brigati, Tobanelli, Dall’Ara, Poletto (11’st Ndoj), Agnoletti, Pignat, Bussi (38’st Forestan), Venitucci, Rocco (11’st D’Appolonia). All, Moras.

ARZIGNANO VALCHIAMPO: Bacchin, Nchama, Fyda (30’st Gnago), Calì, Moras, Cariolato, Parise (34’st Pasqualino), Antoniazzi (27’st Casini), Bigolin, Sarli (21’st Berlame), Vessella (28’st Gning). All. Bianchini.

ARBITRO: Marco Marchioni di Riesti. Assistenti: Luca Bernasso di Milano e Ilario Montanelli di Lecco.

NOTE: Ammoniti: Bigolin, Poletto, Tobanelli, Casini, Barlocco. Al 46’pt espulso Venitucci per espressione blasfema. Recupero 4’ e 5’.

Vita da Club

Primavera e giovanili

I cugini di Gran Bretagna

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio