Home / Calcio / Inghilterra: si sperimenta il 'Covid Passport' per riavere gli stadi gremiti ad agosto

Inghilterra: si sperimenta il 'Covid Passport' per riavere gli stadi gremiti ad agosto

Il Governo inglese punta a riavere gli stadi pieni ad inizio Premier

Inghilterra: si sperimenta il \u0027Covid Passport\u0027 per riavere gli stadi gremiti ad agosto

Il Governo britannico punta a riavere gli stadi gremiti per il mese di agosto che coincide con l'inizio della prossima stagione di Premier League. Il premier Boris Johnson punta all'attuazione del progetto chiamato 'Covid Passport' che permetterà alle persone di accedere agli eventi sportivi, musicali e culturali in totale sicurezza. Per quanto riguarda il calcio, l'obiettivo del Governo britannico è quello di assicurare l'ingresso agli impianti sportivi per il 25% della loro capienza entro il 17 maggio, il 50% per l’inizio di Euro 2020 a metà giugno, e riaverli completamente gremiti per l’inizio della prossima stagione di Premier League ad inizio agosto. La sperimentazione è già partita con la cosiddetta Fase 1, che si basa su distanziamento sociale e test all’ingresso degli stadi, attuata nella semifinale di FA Cup fra Leicester e Southampton e che si concluderà il 15 maggio durante la finale della stessa competizione fra Leicester e Chelsea davanti ai 21 mila tifosi di Wembley (il 25% della capienza). Poi partirà la Fase 2 che servirà per gli Europei e prevede un passaporto vaccinale cartaceo, lo sviluppo di un’app e delle tecnologie necessarie al suo funzionamento.

BIANCONERI IN TV

Conferenze stampa

Primavera e giovanili

Calcio

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Altri mondi

Altri mondi