Home / Calcio / Ceferin attacca ancora la Superlega: "Ciarlatana e disgraziata"

Ceferin attacca ancora la Superlega: "Ciarlatana e disgraziata"

E non risparmia una stoccata ad Agnelli

Ceferin attacca ancora la Superlega:  Ciarlatana e disgraziata

In occasione dell'assemblea generale dell'Eca, svoltasi a Ginevra, il presidente della UEFA Aleksander Ceferin è tornato a parlare della Superlega: "Molti di noi si stanno chiedendo quando torneremo alla normalità, perchè il 2020 e il 2021 sono stati tutto fuorchè normali. C'è stata la pandemia, che ha indebolito il mondo del calcio, ma dobbiamo restare uniti anche per riprenderci da quella disgraziata e ciarlatana Superlega, che speriamo sia un episodio che non torneremo a vivere. Il calcio è tutti e non solo per pochi privilegiati".

Lo sloveno riserva anche una stoccata ad Agnelli, senza però mai nominarlo: "Quando attraversi una tempesta hai bisogno di un buon capitano".

Ceferin: "Mondiali ogni due anni? La Uefa è preoccupata"

Inevitabile, infine, un riferimento alla possibilità che i Mondiali vengono giocati ogni due anni anzichè quattro. "'Più non è sempre sinonimo di meglio. Il Mondiale ha il valore che ha perchè è ogni quattro anni, giocarlo ogni due lo svaluterebbe. Il calendario internazionale non ne ha bisogno così come i calciatori non hanno bisogno di trascorrere le estati a giocare anzichè riposarsi", conclude il n.1 della Uefa.

I cugini di Gran Bretagna

Primavera e giovanili

Vita da Club

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi