Home / Blog bianconeri / Udinese-Verona, derby infuocato, derby mascherato

Udinese-Verona, derby infuocato, derby mascherato

Tifosi scaligeri in costume domenica prossima; saranno più di 2mila. La sfida sportiva per molti di loro si sta trasformando in una sfilata di Carnevale

Udinese-Verona, derby infuocato, derby mascherato

Visto il periodo, centinaia di ultras scaligeri hanno deciso di vivere lo Stadio Friuli travestiti in maschera. Assisteranno al delicato match con i "cugini" friulani indossando abiti di carnevale.

Dall’inizio degli anni ‘80 le sfide tra Udinese ed Hellas Verona rappresentano un confronto differente da tutti gli altri, sia per ciò che avviene sul terreno di gara, sia per quanto matura sugli spalti dell’impianto che ne ospita lo svolgimento. D'altronde trattasi di un vero e proprio derby, che pur estendendosi all’interregionale area triveneta, alimenta un’accesa rivalità tra le tifoserie delle due squadre.

Alle ore 12:30 di domenica 16 febbraio la “Dacia Arena” ospiterà una nuova sfida tra bianconeri e gialloblu, che stando alle schermaglie e alle goliardiche iniziative maturate durante la marcia d’avvicinamento all’appuntamento, si preannuncia tutta da vivere.

In terra veronese l’entusiasmo è amplificato dal momento magico vissuto dalla squadra del tecnico croato Ivan Jurić, reduce da 8 risultati utili consecutivi, dalla vittoria in rimonta ai danni della Juventus e padrona del sesto posto della graduatoria, il quale consente ai suoi tifosi di coltivare sogni europei.

L’euforia che pervade la “città degli innamorati” è palpabile, e trova conferma nel dato pubblicato sul sito ufficiale della società scaligera, il quale evidenzia come tutti i 1.334 biglietti messi a disposizione del tifo veronese siano andati venduti nell’arco di pochi giorni. Per riuscire ad accontentare le ingenti richieste, nella giornata odierna l’Udinese Calcio ha implementato il numero di tagliandi di 1000 unità (settori P1 e P2), che potranno essere venduti esclusivamente presso il Box Office di via Pallone 16, a Verona.

Gli ospiti tuttavia desiderano fare ancora di più, e approfittando del periodo carnevalesco entro il quale avverrà lo svolgimento dell’appuntamento calcistico, il tifo organizzato ha proposto a tutti coloro che prenderanno parte alla trasferta udinese di presentarsi allo stadio indossando un travestimento mascherato, per arricchire di colore la già policromatica “Dacia Arena”.

Come replicherà l’Udinese? Per certo la società friulana favorirà un’elevata affluenza di supporters allo stadio, avendo rinnovato per l’occasione l’iniziativa “Porta un Amico”, attraverso la quale tutti gli abbonati alle gare interne dell’Udinese potranno accompagnare alla partita un familiare, o conoscente, al costo simbolico di 1 euro.

Momentaneamente la folcloristica iniziativa dei sostenitori gialloblu non ha suscitato repliche da parte dell’AUC o della Curva Nord, ma è lecito attendersi che, potendo approfittare di una cornice di pubblico da grandi occasioni, i gruppi possano provvedere all’organizzazione di coreografie, o di un intrattenimento animato capace di rendere ancor più memorabile il derby del triveneto.

BIANCONERI IN TV

Conferenze stampa

Interviste esclusive

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi