Home / Blog bianconeri / Deulofeu c'è: finora è stato lui il migliore tra i bianconeri

Deulofeu c'è: finora è stato lui il migliore tra i bianconeri

Udinese ancora in attesa del miglior Pereyra e del pieno recupero di Pussetto

Deulofeu c\u0027è: finora è stato lui il migliore tra i bianconeri

Non ha avuto esitazioni, Gerard Deulofeu, nel scegliere la maglia numero dieci per quella che voleva essere la stagione del suo riscatto. Da subito l'ha interpretata così e non è un caso, evidentemente, che sia l'unico bianconero a non aver ancora preso una insufficienza in pagella dalla Gazzetta dello sport. Quando lui si accende, l'Udinese va. Altrimenti.. che fatica!

Lo si è visto domenica in casa della Samp, ma è comunque chiaro a tutti che il catalano è un giocatore di livello superiore. E vuole tornare al suo rendimento standard.

Nelle prime sette partite è stato il giocatore dell'Udinese che ha ottenuto la media voto più alta, 6,42 e non ha cannato una partita. La sua sostituzione contro i blucerchiati ha fatto tremare un po' tutti ma si spera davvero non si tratti di nulla di grave. E' lui, adesso, l'anima della squadra. 

Dopo di lui, sempre secondo i voti della Gazzetta in queste prime sette giornate, ecco Jean Viktor Makengo con una resa di 6,21: per lui una sola insufficienza, contro la Juve, poi ha trovato la retta via e si mantiene costante sopra la sufficienza. 

C'è poi il primo dei volti nuovi: è quello di Marco Silvestri, che sta sostituendo degnamente Musso. Ha ottenuto fin qui una media di 6,2. Immediatamente dietro a lui il giovane Lazar Samardzic, con 6,16, il migliore dei nuovi talenti. Non ha avuto lo spazio che forse già ci si aspettava, ma ha saputo sfruttarlo bene: la sua rete a La Spezia ha dato 3 punti preziosissimi alla squadra. 

Ci si aspettava invece di più da Pereyra, fermo ad una media di 5,92: il 'Tucu' non riesce a trovare continuità di rendimento , ma non è l'unico. Stanno deludendo finora anche Stryger Larsen (5,83), che fino all'ultimo giorno di mercato si aspettava di cambiare maglia, e Molina (5,78), il cui rendimento è crollato dopo la prima sosta per le nazionali. L'argentino deve ancora recuperare da quella parentesi, soprattutto a livello mentale, sembra. Sottotono anche Arslan (5,83) che lo scorso anno si è anche concesso tre gol.

Il tempo, però, è dalla loro: siamo solo alla settima giornata e il campionato ha appena iniziato a scrivere una nuova storia. Sta a loro trovare le parole/prestazioni giuste.

GiocatoreMedia voto  Gazzetta dopo 7 gare
Silvestri                  6,2
Becao                  5,85
Nuytinck                  5.92
Samir                  5,92
Larsen                  5,83
Molina                  5,78
Udogie                  5,75
Zeegelaar                   6 (1 gara)
Pereyra                  5,92
Walace                  5,35
Arslan                  5,83
Jajalo                  SV
Makengo                  6,21
Samardzic                  6,16
Soppy                  5,66
Deulofeu                  6,42
Pussetto                   5,75
Okaka                  6,5 (1 gara)
Beto                  5,9
Forestieri                  6,5 (1 gara)
Gotti                  6,07

BIANCONERI IN TV

Interviste esclusive

I cugini di Gran Bretagna

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi