Home / Azzurri / Mancini non ce la fa: niente panchina contro la Polonia

Mancini non ce la fa: niente panchina contro la Polonia

Out anche Immobile per Covid

Mancini non ce la fa: niente panchina contro la Polonia

Una Nazionale costretta a fare i conti con il Covid, come tutto il resto del mondo. A partite dal ct per arrivare all'attaccante centrale. Mancini, che non si è ancora negativizzato, non andrà in panchina, così come non è previsto che Ciro Immobile si aggreghi al gruppo azzurro per la partita di Reggio Emilia contro la Polonia. Si spera di poterlo avere a disposizione per la Bosnia. Per fortuna Belotti sembra essersi ripreso bene e sarà lui il perno centrale dell'attacco azzurro a Reggio Emilia contro i polacchi.

Con le partenze di Kean e Pellegri, sostituiti da Okaka, l'alternativa al granata è Lasagna, titolare con l'Estonia. Un'altra possibilità è il ricorso al falso nueve che potrebbe essere Berardi, che comunque è sicuro del posto come esterno di destra, o Bernardeschi, già provato in quel ruolo nella gestione Mancini. Praticamente sicuro il forfait di Bonucci: a Florenzi è già stato comunicato che sarà il capitano. La coppia di centrali di difesa sarà Acerbi-Romagnoli (se il milanista non dovesse farcela ci sono Di Lorenzo o Bastoni come alternative) con Florenzi ed Emerson sulle fasce. Centrocampo con Barella, Jorginho e Locatelli, con Insigne esterno sinistro a completare l'attacco. Intanto anche Gagliardini, che ieri non si era allenato, ha lasciato il ritiro azzurro.

BIANCONERI IN TV

I cugini di Gran Bretagna

Conferenze stampa

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi