Home / Azzurri / Guai muscolari per Sensi: niente Europeo, pronto Pessina

Guai muscolari per Sensi: niente Europeo, pronto Pessina

Nuovo stop per il centrocampista

Guai muscolari per Sensi: niente Europeo, pronto Pessina

Non c'è pace nemmeno in Nazionale per Stefano Sensi: il centrocampista ha accusato un risentimento muscolare agli adduttori nell'ultimo allenamento di preparazione all'amichevole di domani contro la Repubblica Ceca. Problema che costringerà il giocatore dell'Inter a tornare a casa e a rinunciare a Euro 2020. Al suo posto Matteo Pessina è pronto ad entrare tra i convocati ufficiali.

Sensi dovrebbe rimanere nel ritiro azzurro fino a venerdì mattina, poi verrà sottoposto a ulteriori accertamenti e poi lascerà il gruppo. Mancini, in conferenza stampa, aveva annunciato la presenza di Sensi nella formazione titolare e ora ovviamente dovrà rivedere le sue scelte. Con Verratti ancora indisponibile per qualche settimana, a centrocampo restavano Cristante, Jorginho, Locatelli e Pellegrini.

Situazione che costringerà il ct a rivedere le sue scelte e a recuperare Pessina, inizialmente lasciato fuori dai 26 convocati per l'Europeo ma tenuto in ritiro come "ventisettesimo" giocatore nel caso di sostituzioni nella lista definitiva per gli Europei. Le condizioni di Sensi, reduce da una stagione a dir poco tormentata, del resto erano già tenute sotto stretto controllo dai medici azzurri. Con l'Inter quest'anno Sensi, tra infortuni muscolari e scelte di Conte, ha giocato solo 21 partite tra Serie A, Coppa Italia e Champions League per un minutaggio totale di 635 minuti.

BIANCONERI IN TV

I cugini di Gran Bretagna

Conferenze stampa

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi