Home / Altri mondi / Mara Navarria argento in Colombia

Mara Navarria argento in Colombia

Inizia nel migliore dei modi il cammino verso Tokyo 2020

Mara Navarria argento in Colombia

È iniziato il cammino di Mara Navarria verso Tokyo 2020: primo podio individuale di stagione al Grand Prix di Cali, in Colombia, dove conquista a suon di stoccate l’accesso in finale, contro la cinese Yiwen Sun, bronzo alle Olimpiadi di Rio.

La spadista friulana fa vedere fin da subito di essere in uno stato di grazia, travolgendo 15 - 9 la venezuelana Patrizia Piovesan Silva e nel turno successivo supera l’americana Catherine Nixon.

È agli ottavi di finale che Mara cambia marcia, vincendo in rimonta l’assalto contro la francese Aliya Luty, dimostrando grande freddezza e lucidità. Ultimi due ostacoli nella strada verso la finale sono la tunisina Sarra Besbes (battuta 15 - 13) e l’estone Katrina Lehis (superata con un punteggio di 15 - 10).

Lo scontro per la medaglia d’oro con la Sun è esaltante. Il distacco di tre punti, la rimonta: è una grande scherma quella che la campionessa del mondo in carica porta in pedana a Cali. Il punteggio finale di 15 - 13 consegna a Mara la medaglia d’argento, la prima individuale di questa stagione. «L’argento di oggi mi rende molto felice. Ho conquistato questa medaglia con la testa e con la tecnica, ma anche con il cuore. Il caldo torrido che di solito mi mette in difficoltà oggi mi ha ispirato delle belle stoccate, imprevidibilità e ritmo sono state le parole del mio self-talk. Ho dovuto lavorare molto sulla respirazione per recuperare le forze e tutto il lavoro di fatica fatto in preparazione mi ha aiutato tantissimo in pedana» ha dichiarato la campionessa mondiale «La mia concentrazione è massima ed è tutta per la qualificazione olimpica».

SUL PICCOLO SCHERMO

Interviste esclusive

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi