Home / Altri mondi / Apu sconfitta a Biella, furia Pedone

Apu sconfitta a Biella, furia Pedone

"Che vergogna!"

Apu sconfitta a Biella, furia Pedone

Terzo stop di fila per l’Apu Old Wild West Udine che questa sera è stata fermata dall’Edilnol Biella per 84-62 al Biella Forum. La rabbia e la delusione del presidente Alessandro Pedone sono tutte nel suo commento finale: “Che delusione, che vergogna. Quattro triple su 27 tentate, 36 rimbalzi contro i 41 di Biella, 19 palle perse, solo cinque assist: ma che pena! Capisco tutto, capisco che abbiamo ancora alcuni giocatori convalescenti, capisco che il nostro americano di punta è appena rientrato dal Covid, ma non si può giocare così. È stata una prestazione vergognosa, salvo solo Pellegrino, Foulland e Mussini (arrivato da una settimana). La squadra è involuta nel gioco, ma soprattutto nella mentalità. Abbiamo allestito un roster tra i migliori del campionato, non per andare in giro a fare queste figure di guano: i giocatori se lo devono ricordare. Lo abbiamo fatto nella stagione più dura per la pallacanestro italiana, con una crisi che morde, si devono tatuare sulla pelle l’idea che fanno il mestiere più bello del mondo. Devono mettere l’anima su ogni pallone, non devono passeggiare per il campo, facendosi prendere a schiaffi con i nostri colori sulla maglia. Chiederò un incontro con la squadra questa settimana per guardarli negli occhi e per chiarirgli bene il concetto. Sono certo che il coach la pensa come me e saprà riprendere le redini di questo gruppo, che oggi più che mai è sembrato la controfigura di quello degli scorsi mesi”.

BIANCONERI IN TV

Interviste esclusive

Primavera e giovanili

Calcio

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi