Home » Sofia Gazzola è una nuova giocatrice della CDA Volley Talmassons

Sofia Gazzola è una nuova giocatrice della CDA Volley Talmassons

Nuovo rinforzo per coach Barbieri
Monica Tosolini

Nuovo acquisto in casa CDA Volley Talmassons FVG che comunica l’arrivo di Sofia Gazzola, libero classe 2006 che andrà a rinforzare il roster di coach Leonardo Barbieri per la stagione 2024/2025.

Cresciuta tra le fila del Volley Academy Piacenza, Gazzola si appresterà a fare il suo esordio nella massima serie a soli 18 anni, dopo aver giocato nelle ultime due stagioni in Serie B1 sempre con la casacca del Volley Academy Piacenza. Nel 2022 ha disputato i campionati italiani Under 16, venendo anche premiata come miglior libero della manifestazione.

Sul suo arrivo si è espresso così coach Leonardo Barbieri: “Abbiamo avuto l’opportunità di prendere questa ragazza che è giovanissima ma che allo stesso tempo ha già maturato un’esperienza importante in Serie B1, ottenendo anche il riconoscimento di miglior libero nell’Under 16. La seguivo già da molto tempo e devo dire che è una ragazza che avrà sicuramente un grande futuro davanti a sé. Speriamo possa averlo con noi perché ha tutte le qualità e i mezzi per diventare un libero di prima fascia nel panorama nazionale”.

Con l’arrivo di Sofia Gazzola, la società friulana completa il reparto dei liberi e si appresta ad accogliere un nuovo giovane talento, pronto a portare le sue qualità a disposizione delle Pink Panthers per il campionato 2024/2025.

Le prime parole da nuovo libero della CDA Volley Talmassons FVG di Sofia Gazzola

Sofia Gazzola è dunque pronta al grande salto nella Serie A1, arrivando in Friuli e carica per vivere questa nuova esperienza con la maglia della CDA Volley Talmassons FVG.

La possibilità di traferirmi in Friuli è nata all’improvviso e non volevo sicuramente perderla. Era uno di quei treni che passa una sola volta nella vita. La motivazione principale che mi ha spinto ad unirmi alla Cda volley è sicuramente l’ambiente e l’organizzazione societaria. Di Talmassons ho sempre sentito parlare benissimo, ne sono rimasta fin da subito affascinata”.

Hai seguito il percorso della CDA nella scalata alla promozione in Serie A1?

“Si, ho sempre seguito la Cda durante tutta la stagione e ho sempre creduto nella squadra. La vittoria dei playoff é stata la ciliegina sulla torta di tutto lo straordinario percorso che hanno fatto”.

Che obiettivi ti poni per la prossima stagione?

“Sicuramente mi sono posta come obiettivo quello di migliorare sotto ogni punto di vista, in primis come giocatrice ma anche a livello personale. Questa per me sarà la prima vera esperienza lontano da casa, in un ambiente per me totalmente nuovo. Sono consapevole di aver molto da imparare ma ce la metterò tutta.. A livello di squadra so che riusciremmo a dare il meglio di noi e a vivere una stagione ricca di soddisfazioni”-

Per te sarà la prima volta in Friuli, cosa ti aspetti da questa regione e da questo territorio?

“Mi aspetto di trovare un ambiente molto tranquillo ma con tante novità e cose da scoprire. Poi essendoci sia mare che montagna si può solo che stare bene”.

Quale contributo pensi di poter portare all’interno della squadra?

“Spero davvero di poter dare un contributo alla squadra pur essendo così giovane. Forse proprio per questo so che potrei dare alla società quel briciolo di “leggerezza” ed entusiasmo tipico di noi adolescenti, che porta sempre ad un sorriso, immancabile durante le giornate, anche quelle più faticose”.

Dalla B1 alla A1, quali sono le differenze che secondo te saranno più consistenti dopo questo salto di categoria?

“Le differenze principali nell’ambito sportivo saranno il ritmo degli allenamenti, il confronto con giocatrici esperte e un campionato di altissimo livello. Nella mia sfera personale aumenteranno sicuramente le responsabilità”.

Un messaggio per i tuoi nuovi tifosi?

“Non vedo l’ora di vedere i tifosi al palazzetto e di sentire tutto il loro calore. Agli appassionati di volley vorrei dire di non smettere mai di credere nei propri sogni e di continuare ad amare questo sport, ricco di divertimento e soddisfazioni”.

Articoli Correlati

mediafriuli_white.png
©2023 UDINESEBLOG. Tutti i diritti riservati | IL FRIULI – P. IVA 01907840308
Powered by Rubidia