Home » Assoluti di Ginnastica Ritmica: ben 4 atlete ASU in pedana

Assoluti di Ginnastica Ritmica: ben 4 atlete ASU in pedana

La competizione sarà trasmessa integralmente sul web, in diretta su Sportface Tv
Redazione

Saranno ben quattro le ginnaste dell’ASU – Associazione Sportiva Udinese che parteciperanno alla 54^ edizione dei Campionati Italiani Assoluti di Ginnastica Ritmica, in scena al palaghiaccio di Folgaria (Trento) da venerdì 7 a domenica 9 giugno. In totale saranno 21 le ginnaste che si contenderanno i titoli in palio. 

«Sono molto orgogliosa che quest’anno le ragazze della nostra Accademia siano state convocate in un così alto numero – ha sottolineato Špela Dragaš, che allena la squadra friulana con Noelia Fernandez, Valeria Pysmenna e il supporto della coreografa Laura Miotti -. Oltre a Isabelle Tavano e Tara Dragaš, che hanno già affrontato gli Assoluti in passato, quest’anno esordiranno pure Isabel Rocco (reduce di un allenamento in azzurro a Desio) e Gaia Mancini». L’allenatrice non nega che le aspettative ci sono: «Da Isabel e Gaia mi aspetto delle belle esecuzioni, pulite e prive di sbavature. Difficile ipotizzare un piazzamento, trattandosi della prima esperienza su una pedana come questa, ma spero faranno meno errori possibili». In quanto a Isabelle Tavano, l’asticella sale: «Già lo scorso anno, quando ha esordito, è arrivata in finale piazzandosi poi quinta al nastro. Perciò non posso nascondere che mi aspetto da lei una o due finali». In quanto a Tara, reduce dagli Europei di Budapest, «mi auguro arrivi un podio, nonostante le olimpioniche Sofia Raffaeli e Milena Baldassarri siano davvero difficili da battere. In ogni caso, spero che non senta troppo la pressione e faccia le sue esecuzioni al meglio». Chiudendo, la coach ha anche aggiunto: «Le ragazze hanno avuto una settimana impegnativa, tutte hanno affrontato gli esami di fine anno, pertanto hanno potuto allenarsi meno. Nonostante ciò, nel fine settimana, abbiamo fatto una trasferta in Spagna e siamo rientrate con un carico importante di medaglie e punteggi, direi un buon auspicio. Auguro loro di affrontare in serenità questa gara che è coronamento della prima parte di una stagione andata molto bene, con varie convocazioni in maglia azzurra e il successo in serie A». 

Da parte della società, alle ragazze va un grande in bocca al lupo per voce del direttore generale di ASU, Nicola Di Benedetto che ha commentato: «Si tratta per ASU di un importante evento che chiude, per la sezione GR, una stagione ricca di premi, risultati e soddisfazioni. Con il podio in serie A delle nostre atlete e i numerosi titoli delle “Accademie internazionali” appare oramai evidente che Udine, grazie alla ginnastica ritmica rappresenta un punto di riferimento mondiale di alto profilo tecnico».

La 54^ edizione dei Campionati Italiani Assoluti di Ginnastica Ritmica ricalcherà il programma internazionale: venerdì 7 giugno, alle 20, si svolgeranno le esibizioni con cerchio e palla; sabato 8, alla stessa ora, sarà la volta di clavette e nastro, che assegneranno il titolo al termine del concorso generale. Domenica 9 giugno si chiuderà con le finali di specialità degli Assoluti. La competizione sarà trasmessa integralmente sul web, in diretta su Sportface Tv.

Articoli Correlati

mediafriuli_white.png
©2023 UDINESEBLOG. Tutti i diritti riservati | IL FRIULI – P. IVA 01907840308
Powered by Rubidia