Home / Rassegna stampa / Messaggero Veneto: Pozzo già pronto per il dopo Pradè

Messaggero Veneto: Pozzo già pronto per il dopo Pradè

L'Udinese chiama Salerno come Ds

Messaggero Veneto: Pozzo già pronto per il dopo Pradè

Ieri l'ufficialità dell'addio di Daniele Pradè all'Udinese. E subito, immediate, le voci sul suo possibile sostituto. Il Messaggero Veneto rivela che in pole per quel ruolo c'è l'ex Watford Nicola Salerno e racconta chi è: "classe 1956, materano, figlio del senatore Carmelo Francesco, sottosegretario di Stato alla presidenza del Consiglio dei ministri del governo Cossiga, nel 1980, Nicola intraprende la carriera di dirigente proprio allora, partendo dalla sua città per approdare alla Triestina nella stagione 1988-'89. Resta nel capoluogo giuliano fino al 1993, rivestendo anche il ruolo di amministratore unico, poi comincia un autentico giro d'Italia da Messina a Catania, da Foggia a Salerno, dal Grosseto al Cagliari di Massimo Cellino. Proprio il patron sardo lo chiama al Leeds, in Inghilterra, nel 2014. L'anno dopo è al fianco di Gino Pozzo al Watford prima di tornare in Italia nel 2017 per collaborare con il Palermo di Maurizio Zamparini, nel dicembre dello stesso anno ritrova Cellino al Brescia, ma come ds dura pochi mesi, nel marzo del 2018 è senza scrivania. Ora potrebbe ritrovare i Pozzo".

SUL PICCOLO SCHERMO

Interviste esclusive

Europei

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio

Altri mondi