Home / Notizie varie / Zdenek Zeman: "Strano che Barak non giochi a Udine"

Zdenek Zeman: "Strano che Barak non giochi a Udine"

L'ex tecnico di Roma e Lazio ha parlato dei giocatori cechi in Serie A

Zdenek Zeman:  Strano che Barak non giochi a Udine

Zdenek Zeman ha un trascorso molto lungo nel campionato italiano. Ex allenatore di Foggia, Lazio, Roma e Pescara (tra le altre), il tecnico boemo ha trascorso buona parte della sua lunghissima carriera da allenatore nella Penisola.

Classe 1947, Zeman ha rilasciato alcune dichiarazioni, raccolte da efotbal.cz, in merito ai giocatori cechi impegnati nel campionato di Serie A, tra i quali anche l'Udinese Antonin Barak.

"In generale i giocatori cechi attualmente in Serie A non sono male - ha detto Zeman - Schick alla Roma dovrebbe giocare centravanti, ma Dzeko è preferito dall'allenatore. Ma quando viene chiamato in causa, Patrik gioca sempre bene. Trovo strano che Barak non abbia abbastanza spazio all'Udinese - continua il tecnico boemo - Così come Krejci non trovi spazio a Bologna. Di solito un giocatore, al suo primo anno in Italia, non gioca bene, ma poi si adegua. Il campionato italiano ha delle caratteristiche particolari: anche Maradona e Platini hanno dovuto ambientarsi e poi hanno giocato bene".

"Mi vado a sedere sulla panchina al parco per evitare di perdere l'abitudine - scherza poi Zeman, che attualmente non allena nessuna squadra dopo l'ultima esperienza a Pescara - Ma sento di poter ancora allenare. Sto guardando molto sport in televisione e vado a giocare a golf. Il mio nome accostato alla panchina del Viktoria Plzen? Non ho una grande panoramica dei club cechi ultimamente, non conosco bene l'ambiente interno. Ma sono ancora un ceco, quindi ci penso".

SUL PICCOLO SCHERMO

Interviste esclusive

Vita da Club

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Calcio