Home / L’avversario di turno / Chievo, oggi la ripresa

Chievo, oggi la ripresa

La situazione in casa clivense

Chievo, oggi la ripresa

Dopo il giorno di riposo, il Chievo riprende oggi la preparazione in vista della trasferta a Udine. Ma come sta la squadra di Di Carlo? La Gazzetta dello sport riferisce la situazione così:

COSA VA - Le punte hanno trovato i giusti movimenti anche senza il faro Pellissier, che si è fermato per infortunio. L'intesa tra Stepinski e Djordjevic ha prodotto vivacità e buoni dialoghi, senza far troppo male alla Roma. Ed anche Meggiorini è in ottime condizioni. Promettente l'innesto di Dioussè davanti alla difesa, elemento già insostituibile della mediana dopo la partenza di Radovanovic.  In crescita pure Schelotto, un altro dei rinforzi di gennaio.

COSA NON VA - La difesa ha ripreso a subire troppi gol, 12 nelle ultime quattro partite. Una fragilità spesso figlia di disattenzioni evitabili in un reparto che non ha mai potuto davvero contare su un riferimento sicuro come Tomovic e pieno di problemi fin dal ritiro estivo. Nota dolente anche ai lati. Dove Jaroszynski continua a dare poche certezze a sinistra costringendo Di Carlo ad adattare Barba, togliendo quindi rapidità alla zona centrale individuata subito come una delle prime lacune da colmare. E a destra s'è bloccato Depaoli, punto di domanda in più prima dell'ultimissima spiaggia di Udine.

SUL PICCOLO SCHERMO

Interviste esclusive

Vita da Club

Primavera e giovanili

Serie B

Lega Pro

Internazionali

Altri mondi